FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Sole e caldo tornano protagonisti da domenica

Dopo il transito di un'intensa perturbazione, le condizioni meteo torneranno a farsi più estive
23 Luglio 2020 - ore 11:50 Redatto da Meteo.it
23 Luglio 2020 - ore 11:50 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo il transito di un'intensa perturbazione che scivolerà sull'Italia tra venerdì e sabato, portando anche temporali intensi con il rischio di grandine e di intense raffiche di vento, il sole tornerà ad avere la meglio ovunque a partire da domenica.Le previsioni per le prossime ore.Dopo aver colpito il Centro-Nord provocando una fase di maltempo intenso, sabato la perturbazione scivolerà verso Sud. Al Nord il tempo migliorerà in modo netto, nonostante qualche annuvolamento che interesserà più che altro le zone montuose alpine e appenniniche. Anche sul versante tirrenico, sul sud della Puglia, in Calabria e sulle Isole maggiori il cielo sarà sereno o poco nuvoloso. Ancora un po' di nubi sono invece previste sulle regioni centrali adriatiche e sul resto del Sud, con qualche pioggia o breve temporale in sviluppo nelle zone interne.

Il fine settimana si chiuderà domenica con una giornata all’insegna del tempo soleggiato. Farà eccezione solo qualche annuvolamento di passaggio al Nord, con probabile sviluppo di brevi e isolati temporali pomeridiani lungo l’arco alpino centro-orientale. Questo miglioramento delle condizioni meteo sarà accompagnato da temperature stazionarie o in leggero aumento, con valori intorno alla media o leggermente superiori. Un po’ come nella giornata di sabato, anche domenica si potranno toccare locali picchi di 33-35 gradi sulle regioni tirreniche, al Sud e sulle Isole maggiori.Nel corso della prossima settimana l’ulteriore rinforzo dell’alta pressione garantirà giornate soleggiate e un graduale aumento delle temperature. Verso metà settimana le Alpi saranno lambite da una perturbazione in scorrimento sull’Europa centrale, pertanto aumenterà di nuovo il rischio di temporali, soprattutto su aree alpine e prealpine ma localmente anche sulle vicine pianure. Sempre a metà settimana il caldo si farà sentire in modo più sensibile, con picchi massimi che potranno superare la soglia dei 35 gradi in molte zone del Centro-Sud e sulla bassa Pianura padana.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 01:43

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154