FacebookInstagramTwitterMessanger

Quanti pasti bisogna fare in un giorno? Ecco cosa dice la scienza

Non tutti i ricercatori concordano con l’idea dominante dei tre pasti al giorno: c’è anche chi sostiene sia meglio farne uno solo. Gli studi in questo periodo si concentrano sui periodi di digiuno, che sembrano garantire molti benefici al corpo
{icon.url}19 Aprile 2022 - ore 12:16 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
19 Aprile 2022 - ore 12:16 Redatto da Redazione Meteo.it

La colazione è il pasto più importante della giornata, a pranzo mangiamo qualcosa di leggero e poi a cena ci riuniamo con la famiglia e gli amici: quanti di noi hanno sentito almeno una volta queste indicazioni? L’idea dei tre pasti al giorno però è piuttosto nuova, e gli scienziati non sono d’accordo tra loro che sia quella più salutare per noi. Molta attenzione invece viene posta sui periodi di digiuno, che potrebbero avere benefici per il corpo.

Quando non dovremmo mangiare

Lo studio dell’alimentazione sta approfondendo negli ultimi tempi soprattutto i periodi del giorno in cui non dovremmo mangiare: secondo Emily Manoogian, ricercatrice Salk Institute for Biological Studies in California, passare almeno 12 ore al giorno senza mangiare permette al nostro apparato digerente di riposare. E anche secondo Rozalyn Anderson, professoressa associata alla Scuola di Medicina dell’università del Wisconsin, “avere un periodo di digiuno ogni giorno può portare benefici” al corpo umano, in particolare un più basso livello di infiammazione. Secondo la studiosa il digiuno intermittente sarebbe più in linea con l’evoluzione biologica degli umani.

L’ipotesi di un solo pasto al giorno…

Se dunque il digiuno intermittente è il modo più salutare di mangiare, quanti pasti dovremmo fare in un giorno? Secondo alcuni esperti citati dalla Bbc, sarebbe bene fare un solo pasto giornaliero. Tra loro c’è David Levitsky, professore alla Cornell University di New York: “Ci sono molti dati che lo mostrano”, ha detto. La storica dell’alimentazione Seren Charrington-Hollins ha sottolineato come anche gli antichi Romani mangiassero un solo pasto, intorno a mezzogiorno.

…e chi sostiene di mangiare di più

Non tutti però concordano con questa teoria: secondo Emily Manoogian mangiare una sola volta al giorno potrebbe aumentare il livello di glucosio nel sangue, esponendo al rischio di un diabete di tipo 2. La ricercatrice suggerisce di attenersi a due oppure tre pasti al giorno, consumando la maggior parte delle calorie nella prima parte della giornata: “Se mangi molto la mattina, il corpo può usare l’energia nel corso della giornata anziché accumularla come grasso”. Tuttavia sarebbe meglio aspettare una o due ore dal momento del risveglio per mangiare.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:24
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Maggio ore 02:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154