FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Nel prossimo fine settimana bel tempo con clima estivo

Mercoledì nuova perturbazione al Nord. Giovedì le piogge si sposteranno al Centro-Sud
30 Agosto 2020 - ore 11:55 Redatto da Meteo.it
30 Agosto 2020 - ore 11:55 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’intensa perturbazione che sta interessando l’Italia, la settima di questo mese di agosto, rimarrà attiva sull’Italia fino a tutta la giornata di lunedì. Domenica determinerà ancora rovesci o temporali localmente intensi al Nord, dove vanno gradualmente concentrandosi a ridosso delle Alpi centro-orientali, e una fase temporalesca anche sulle regioni del Centro dove saranno possibili episodi di forte intensità e avrà inizio il calo termico nelle zone interne e tirreniche. Rinfrescata già in atto anche sulla Sardegna mentre le temperature rimangono elevate sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia dove toccheremo ancora punte intorno ai 35 gradi. Qui l’aria più fresca affluirà tra lunedì e martedì con gli ultimi picchi di caldo intenso lunedì sullo Ionio. Lunedì sarà ancora instabile al Nordest con effetti soprattutto nella seconda parte della giornata e avremo una fase perturbata al Centro e, a inizio giornata, anche in Sardegna. Il Sud invece verrà coinvolto più marginalmente con locali episodi di instabilità limitati a Campania, Puglia e Sicilia. Martedì torneremo a una situazione più stabile da nord a sud. L’evoluzione successiva si mostra piuttosto incerta con l’ingresso di una nuova area instabile dalla traiettoria e qui dagli effetti ancora non ben definiti.

Dopo la temporanea tregua di martedì, per mercoledì si prospetta un nuovo peggioramento causato dall’arrivo di un nuovo impulso perturbato (perturbazione n. 1 di settembre) che si inserirà nell’ambito della circolazione ciclonica lasciata in eredità dalla precedente perturbazione. Le precipitazioni saranno più probabili al Nord e risulteranno a carattere sparso e intermittente con anche possibilità di qualche temporale. Al Centro-Sud, invece, prevarrà una nuvolosità irregolare, alternata anche a qualche temporanea schiarita. Le temperature resteranno più o meno stazionarie, con valori massimi al di sotto della norma, eccetto al Sud e in Sicilia, dove si osserveranno valori in linea con le medie di inizio settembre. Giovedì si avrà un leggero miglioramento sulle regioni settentrionali, a parte la possibilità di locali rovesci o temporali, soprattutto sulle Alpi orientali e sulle zone appenniniche. L’instabilità tenderà ad aumentare anche al Centro-Sud ma con possibili, isolati temporali concentrati soprattutto sull’Appennino e sulla Sicilia settentrionale. Le schiarite più ampie tenderanno a interessare prevalentemente le regioni centrali tirreniche e la Sardegna. Il clima resterà relativamente fresco anche giovedì, con soltanto locali rialzi. Da venerdì la situazione tenderà a migliorare più decisamente, soprattutto al Centro-Nord, dove l’alta pressione tornerà a rinforzare portando sole e temperature in sensibile rialzo. All’estremo Sud insisterà un po’ di instabilità con possibilità di sviluppo di temporali soprattutto tra Sicilia e Calabria. Nel fine settimana le attuali proiezioni dei modelli indicano una situazione di tempo stabile e soleggiato praticamente in tutto il Paese con temperature che torneranno su livelli estivi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 28 aprile picchi oltre 25 gradi: ecco dove
Meteo, dal 28 aprile picchi oltre 25 gradi: ecco dove
Temperature in netto aumento: si torna sopra le medie soprattutto al Centro-sud e sulle Isole dove potremo superare i 25 gradi. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Aprile ore 13:36

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154