FacebookInstagramTwitterMessanger

Volume della musica troppo alto nelle cuffie: a rischio l'udito dei ragazzi

Sono oltre 1 miliardo i giovani che, a causa di un utilizzo scorretto di cuffie e auricolari, rischiano danni permanenti all'udito. Attenzione anche alla musica nei locali
{icon.url}4 Dicembre 2022 - ore 19:10 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Dicembre 2022 - ore 19:10 Redatto da Redazione Meteo.it

Ascoltare musica con le cuffie regolate a un volume troppo alto rappresenta un pericolo per la salute dell’udito. Secondo una ricerca scientifica condotta dalla University of South Carolina, in particolare, oggi sono più di un miliardo i giovani che nel mondo rischiano di perdere o compromettere l’udito a causa di abitudini scorrette.

Le situazioni a rischio e le possibili soluzioni

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha stimato che sono oltre 430 milioni le persone in tutto il mondo che hanno già avuto una perdita dell’udito invalidante. Tra questi sono in deciso aumento soprattutto i giovani che, non rispettando le regole di base per tutelare la salute dell'apparato acustico, mettono a rischio l'udito.

Mediamente, le persone che usano le cuffie ascoltano musica a un'intensità 105 decibel, mentre nei locali il volume varia tra i 104 e 112 decibel. Entrambi questi valori sono più alti rispetto a quelli raccomandati, tanto che possono causare problemi più o meno seri. Anche la frequenza e la durata dell'esposizione a volumi particolarmente alti possono influenzare la salute dell'udito: per questo è importante non sottoporre le orecchie a rumori intensi per un periodo di tempo troppo elevato.

Insomma, se vogliamo proteggere le nostre orecchie è giusto prestare attenzione a una serie di fattori. Oltre a non tenere il volume di cuffie e auricolari troppo elevato, è importante non stare troppo vicino alle fonti di rumore nei locali e, in alcuni casi, può essere utile anche indossare tappi per le orecchie, in modo da attenuare il suono prima che questo giunga al nostro apparato uditivo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 00:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154