FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, nel weekend passiamo dal freddo intenso all'anticiclone: quanto durerà? La tendenza da domenica 17 dicembre

Tendenza meteo: dopo l'irruzione fredda dei prossimi giorni, domenica torna l'alta pressione: porterà più sole e valori anche oltre la norma. Quanto durerà?
14 Dicembre 2023 - ore 11:46 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Dicembre 2023 - ore 11:46 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Gli ultimi aggiornamenti meteo confermano che, tra domenica 17 dicembre e l’inizio della prossima settimana, un’area di alta pressione si consoliderà estendendosi, dal suo centro posizionato tra il golfo di Biscaglia e la Francia, fino a tutta l’Italia, accompagnata da una massa d’aria sensibilmente più mite rispetto a quella fredda preesistente. Ne deriverà fino a martedì una situazione di diffusa stabilità meteo, con temperature sopra le medie stagionali soprattutto nelle aree più soleggiate e in quelle montuose del Centro-Nord.

A sud dell’anticiclone si isolerà una depressione centrata nell’entroterra africano, che potrà lambire temporaneamente con qualche annuvolamento innocuo l’estremo Sud: domenica Sicilia, basso Ionio e sud della Sardegna; martedì di nuovo Sicilia e Calabria meridionale. Per il resto prevarranno le schiarite ma anche le condizioni favorevoli per la formazione di nebbie che, in Val Padana, limiteranno il soleggiamento alle sole ore centrali della giornata. In queste aree le temperature rimarranno quindi più contenute ed è atteso anche un peggioramento della qualità dell’aria per l’accumulo degli inquinanti.

Da metà della settimana prima di Natale lo scenario meteo si fa di nuovo più invernale

In seguito, da mercoledì si confermerebbe un indebolimento dell’anticiclone che, secondo le ultime proiezioni, sembrerebbe più evidente. L’alta pressione infatti dovrebbe arretrare verso ovest lasciando l’Italia interessata da un flusso in quota di correnti nord-occidentali in cui potranno muoversi i sistemi nuvolosi in discesa dal Nord Atlantico, associati ad aria più fredda che, insieme a fasi ventose, dovrebbero far calare le temperature verso valori vicini alla norma.

Il primo di questi sistemi nuvolosi dovrebbe affacciarsi tra mercoledì 20 e giovedì 21 dicembre: al Nord la protezione dell’arco alpino dovrebbe limitare i fenomeni ad Alpi, Prealpi e non oltre le vicine aree pedemontane; al Centro-Sud le precipitazioni più significative dovrebbero coinvolgere settore tirrenico, aree appenniniche e Isole maggiori. Per dettagli sufficientemente attendibili di questa tendenza bisognerà attendere gli aggiornamenti dei prossimi giorni.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Meteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Sull'Italia potrebbero persistere condizioni meteo instabili fino al weekend del 20-21 aprile: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Aprile ore 16:02

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154