Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Gennaio ore 15:43

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Meteo, venerdì 4 dicembre rischio neve in pianura al Nord-Ovest

Nuova fase di forte maltempo a partire dal Nord da venerdì 4 dicembre. Neve abbondante sulle Alpi, fino in pianura al Nord-Ovest. Gli aggiornamenti meteo

{icon.url}3 Dicembre 2020 - ore 12:21 Redatto da Redazione Meteo.it

La perturbazione n. 1 del mese di dicembre si allontana verso i Balcani, favorendo per venerdì 4 dicembre un miglioramento del tempo al Sud e in Sicilia. Sulle regioni settentrionali però è atteso un nuovo peggioramento a causa dell’arrivo di un’altra e più intensa perturbazione  (n.2 del mese) che coinvolgerà anche Toscana e Sardegna. Il peggioramento arriverà già nella notte tra giovedì e venerdì nelle regioni di Nord-Ovest, dove sono attese nevicate fino in pianura tra ovest Lombardia e Piemonte, a bassa quota nell’entroterra ligure. Da venerdì neve abbondante su tutto l’arco alpino dove, in alcuni settori, potrebbe continuare a nevicare ininterrottamente fino alla giornata di lunedì con accumuli record e situazioni di criticità.

Nel weekend il maltempo continuerà ad interessare il Nord con piogge in pianura e neve sui rilievi, ma coinvolgerà gradualmente anche tutto il Centro-Sud. Questa nuova e prolungata fase di maltempo sarà accompagnata da una forte sciroccata sull’alto Adriatico e in tutto il Centro-Sud con raffiche anche di burrasca. L’inizio della prossima settimana sarà ancora caratterizzato dall’assenza dell’alta pressione e da altre fasi di maltempo.

Previsioni meteo per venerdì 4 dicembre

Venerdì tempo in miglioramento al Sud con ampie schiarite e residue piogge al mattino solo sulla Puglia meridionale; parziali schiarite anche sulle regioni centrali adriatiche. Piogge e rovesci specie dal pomeriggio nel Triveneto, su Emilia, Toscana e Sardegna occidentale; qualche pioggia debole e isolata in arrivo anche sul Lazio. Maltempo fin dal mattino su Alpi e Nord-Ovest, con  precipitazioni a tratti anche intense, nevose fino a bassa quota su Alpi e Appennino ligure, fino in pianura in Piemonte e Lombardia occidentale. Sono previsti notevoli accumuli di neve fresca sulle Alpi, specie in quelle centrali e orientali.

Temperature minime in diminuzione al Sud; massime di nuovo in calo al Nord-Ovest e vicine allo zero. Venti meridionali in rinforzo, specie su alto Adriatico e mari di ponente. Mari mossi o molto mossi, fino ad agitati il Mar Ligure, Mare di Corsica e di Sardegna.

Previsioni meteo per sabato 5 dicembre

Piogge in gran parte del Nord, su regioni centrali tirreniche, Umbria, Sardegna e versante ionico più che altro tra bassa Calabria e Sicilia; in Toscana, Lazio e Sardegna rischio temporali. Neve debole sull’arco alpino occidentale oltre 500-600 metri, moderata o forte su quello centro-orientale al di sopra di 800-1400 metri. Ampie schiarite su regioni centrali adriatiche e nel resto del Sud.

Temperature massime in crescita in quasi tutta Italia. Vento di Scirocco da forte a localmente burrascoso su alto Adriatico e al Centro-Sud; ventoso anche nel Mar Ligure. Mari molto mossi fino ad agitato il Canale di Sardegna, il Mar Tirreno e l’alto Adriatico.

Notizie
TendenzaMeteo, da martedì 19 le correnti gelide saranno sostituite da aria più mite
Meteo, da martedì 19 le correnti gelide saranno sostituite da aria più mite
La prossima settimana le temperature sono destinate a risalire anche in maniera sensibile su...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154