FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, venerdì 14 aprile ancora piogge al Centro-Sud e calo termico

Alta pressione lontana: dominano nuvole e piogge. L’aria fredda che si sta propagando a tutto il Paese determinerà una generale diminuzione delle temperature
13 Aprile 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
13 Aprile 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Nei prossimi giorni l’alta pressione si manterrà lontana dall’Italia e sul nostro Paese protagoniste saranno soprattutto le nuvole e le piogge. Una prima perturbazione (la numero 3 di aprile) è in transito in queste ore ma tenderà nel corso della giornata di venerdì 14 aprile ad allontanarsi verso la penisola balcanica. L’aria fredda alle spalle del fronte si sta propagando a tutto il Paese e sta determinando una decisa e generale diminuzione delle temperature, insieme ad un sensibile rinforzo della ventilazione e del moto ondoso dei nostri mari.

Una seconda perturbazione, la numero 4 del mese, è attesa sull’Italia già nella giornata di sabato: porterà nel fine settimana nuvole e piogge, localmente associate a temporali, nelle regioni centro-meridionali mentre il Nord sarà solo marginalmente coinvolto. Quest’ultima perturbazione sarà accompagnata da un vortice di bassa pressione che all’inizio della prossima settimana dovrebbe posizionarsi sulle regioni meridionali da dove manterrà condizioni di tempo instabile, piovoso in gran parte del Centro-Sud. Il Nord dovrebbe invece, ancora una volta restare ai margini dell’area perturbata. Le temperature si porteranno su valori temporaneamente anche al di sotto della media stagionale.

Le previsioni meteo per venerdì 14 aprile

Nelle regioni di Nord-Ovest passaggio a tempo in prevalenza soleggiato sin dal mattino, ma con nubi di nuovo in aumento in serata e le prime deboli nevicate nelle Alpi occidentali di confine fin verso 1200 metri circa. Nel resto del Paese spiccata variabilità e atmosfera instabile: piogge isolate, brevi rovesci e locali temporali saranno più probabili all’estremo Nord-Est, nelle zone interne e adriatiche peninsulari e nel nord-ovest della Sardegna. Quota neve sui monti in calo fin verso 1200-1400 m. In serata temporaneo miglioramento in tutto il Centro-Sud.

Temperature massime in diminuzione sensibile sulle regioni centro-meridionali. Venti fino a forti o burrascosi di Maestrale sulle Isole e sui mari di ponente, che resteranno agitati.

Le previsioni meteo per sabato 15 aprile

Molte nuvole al Centro-Sud con piogge sparse, più diffuse e intense sull’Umbria e sulle regioni versante tirrenico dove sono attesi anche rovesci o temporali; qualche locale pioggia possibile anche in Sardegna e nel nord della Sicilia. Al Nord nuvolosità variabile, alternata a schiarite anche ampie specie in pianura, con qualche pioggia tra basso Piemonte e Liguria e deboli nevicate su Alpi occidentali e orientali oltre i 1200-1400 metri.

Temperature senza grandi variazioni con valori per lo più tra 15 e 18 gradi, fino a 19-20 in Calabria, Sicilia e Sardegna. Venti da moderati a tesi su Isole maggiori, Tirreno, Adriatico e al Sud. Mossi o molto mossi i mari di ponente, fino ad agitati il Mare di Corsica e il Mare di Sardegna.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 02:46

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154