FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, settimana di Pasqua al via con freddo e temporali: la tendenza

Vortice di bassa pressione all'inizio della settimana di Pasqua: instabilità, venti e freddo. In seguito potrebbe tornare l'alta pressione. La tendenza meteo
1 Aprile 2023 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Aprile 2023 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La prima settimana di aprile, che ci porterà alla domenica di Pasqua, sarà caratterizzata da un cambio radicale della circolazione atmosferica sull’Europa e sul Mediterraneo, in favore di una dinamica meteorologica dalle caratteristiche prettamente invernali. Si andrà infatti a stabilire un lungo ponte di alta pressione, esteso dalle Azzorre fino alla Scandinavia, i cui massimi si posizioneranno tra il Regno Unito e il Mare del Nord. Lungo il bordo orientale e meridionale di questo corridoio anticiclonico una massa d’aria insolitamente fredda proveniente dalla Russia investirà prima l’Europa orientale e poi anche la nostra Penisola dove contrasterà con le più tiepide acque del mar Mediterraneo e con un depressione che, nel frattempo, si sarà sostata dal basso Tirreno al mar Ionio (in seno alla quale si muoverà la perturbazione n.1 di aprile).

Tendenza meteo settimana di Pasqua: venti freddi, temporali e calo termico poi possibile fase più stabile

L’evoluzione appena descritta, affetta ancora da una grande incertezza previsionale, causerà in prima battuta una calo molto sensibile delle temperature su tutto il nostro Paese, con valori che si porteranno al di sotto della media stagionale, particolarmente a metà settimana quando, in alcune regioni (specie quelle del versante adriatico), si potrebbero osservare condizioni meteo-climatiche tipicamente invernali.

In seconda battuta, questo tipo di circolazione potrebbe favorire condizioni di instabilità atmosferica e alcune precipitazioni, nelle giornate di martedì e mercoledì, in alcuni settori del Centro-Sud e sulle Isole, nevose sui rilievi, a quote anche inferiori ai 1000 metri nel settore appenninico centrale. Al Nord, per contro, il tempo dovrebbe restare asciutto, fatto salvo per la possbilità di locali precipitazioni, nella giornata di martedì, a ridosso della fascia prealpina nord-occidentale (nevose sotto i 1500 metr).

Ad accentuare la sensazione di freddo, al Centro-Sud, ci penserà una vivace ventilazione settentrionale mentre al Nord, verso metà settimana, non possiamo escludere il rischio di gelate anche a bassa quota.

L’ondata di freddo fuori stagione dovrebbe attenuarsi nel corso del weekend pasquale, con un progressivo rialzo delle temperature. I prossimi aggiornamenti ci permetteranno di essere più precisi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Meteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Dopo giornate molto fresche e instabili, da metà settimana e per tutto il Ponte del 25 Aprile le condizioni meteo torneranno più stabili e miti
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile ore 08:52

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154