FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: prevale il bel tempo fino alla fine di gennaio, ma c'è qualche insidia in vista tra venerdì e sabato

Una debole perturbazione attraverserà l'Italia tra venerdì 28 gennaio e sabato 29: porterà piogge e un po' di neve in diverse regioni. Gli aggiornamenti meteo
{icon.url}25 Gennaio 2022 - ore 12:06 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
25 Gennaio 2022 - ore 12:06 Redatto da Redazione Meteo.it

Dopo l'allontanamento della perturbazione che nei giorni scorsi ha portato pioggia e neve in diverse zone del Centro-Sud, per l'Italia si apre una fase meteo più stabile destinata ad accompagnarci fino alla fine di questo mese. Farà eccezione, tra venerdì 28 gennaio e sabato 29, il passaggio veloce di una debole perturbazione che influenzerà le condizioni meteo in alcune delle nostre regioni. In termini di piogge e nevicate i suoi effetti non saranno intensi, ma l'aria fredda al suo seguito farà calare le temperature in gran parte del Paese soprattutto nella giornata di sabato.

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Giovedì 27 gennaio le condizioni meteo saranno stabili praticamente ovunque, con nebbie diffuse che insisteranno ancora specialmente nelle pianure del Nord. Nel resto del Paese osserveremo qualche nuvola innocua, con una nuvolosità più compatta tra Sicilia e Calabria dove comunque non si prevedono piogge significative. I venti saranno deboli e le temperature in aumento.

Al Nord il tempo sarà per lo più stabile anche venerdì 28 gennaio, con il rischio di nebbia in pianura specialmente nella prima parte della giornata. Le nuvole aumenteranno sui settori più settentrionali delle Alpi, con qualche nevicata sul nord dell'Alto Adige.
Al Centro-Sud e sulle Isole si profila una giornata più nuvolosa, con qualche debole pioggia che nella seconda parte della giornata interesserà il versante adriatico del Centro: dalla sera le precipitazioni diverranno più intense e la quota neve potrà scendere sotto i 1000 metri. A fine giornata le piogge si estenderanno verso la Puglia. I venti tenderanno a rinforzarsi, soprattutto dalla fine della giornata.

Prima di abbandonare definitivamente l'Italia, nelle prime ore di sabato la perturbazione influenzerà ancora le condizioni meteo in Sicilia e all'estremo Sud. In seguito la stabilità atmosferica tornerà ad avere la meglio su tutto il Paese per poi accompagnarci nel corso dell'intero fine settimana, che al Nord sarà probabilmente segnato da un'attenuazione delle nebbie.
Sabato assisteremo a un calo delle temperature, più sensibile al Sud e lungo il versante adriatico della Penisola, per l'afflusso di aria fredda che seguirà il sistema perturbato. I valori torneranno ad aumentare già a partire da domenica.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:46
Notizie
TendenzaMeteo, primo weekend di dicembre nel segno del maltempo
Meteo, primo weekend di dicembre nel segno del maltempo
L’Italia sarà attraversata dalla perturbazione n.1 di dicembre che si intensificherà nella giornata di sabato. Attese piogge localmente intense e venti in rinforzo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Dicembre ore 08:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154