FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, perturbazione in arrivo: da domenica 8 tornano piogge, neve in montagna e aria fredda

L'anticiclone finalmente molla la presa sull'Europa: da domenica la situazione si sbloccherà per l'arrivo di una intensa perturbazione. Le previsioni meteo
7 Gennaio 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Gennaio 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le condizioni meteo stanno finalmente per cambiare per l'arrivo di una nuova perturbazione (la numero 2 di gennaio): già sabato 7 sono attese le prime piogge al Nordovest e Toscana, ma il grosso arriverà domenica 8, quando il tempo peggiorerà sensibilmente in molte zone d’Italia.

Ci attende quindi una domenica 8 molto nuvolosa e ventosa, con piogge sparse su gran parte del Nord e regioni tirreniche e nevicate sulle Alpi, sebbene solo a quote medio-alte, perché le temperature rimarranno comunque relativamente miti.

Lunedì 9 ancora maltempo diffuso su gran parte d’Italia, con la possibilità anche di temporali e quindi piogge localmente di forte intensità. Martedì 10 ultime piogge residue confinate al Sud. Gli inizi della prossima settimana vedranno anche l’arrivo di venti più freddi che entro martedì causeranno un sensibile e generalizzato calo termico, con le temperature che torneranno quasi dappertutto su valori vicini alla norma.

Le previsioni meteo per sabato 7

Prevalenza di tempo soleggiato in Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Nuvole sul resto d’Italia: nel corso del giorno deboli piogge su Liguria, Basso Piemonte, ovest della Lombardia, Emilia Occidentale e Alta Toscana. Al mattino qualche nebbia su Pianura Padana e valli del Centro.

Temperature massime in leggero calo al Nord, con poche variazioni altrove, comunque sempre in generale al di sopra della norma. Venti moderati di Libeccio su Mar Ligure e Sardegna, per lo più deboli altrove.

Le previsioni meteo per domenica 8

Nuvole su gran parte d’Italia. Nel corso del girono piogge sparse su quasi tutto il Nord, Toscana, Umbria e nord della Sardegna. Nevicate su Alpi e Prealpi da 1200/1400 metri, più abbondanti su quelle lombarde e orientali. Cielo in prevalenza poco o parzialmente nuvoloso su regioni centrali adriatiche, Puglia, Calabria ionica e Sicilia.

Temperature in calo sulle Alpi e al Nord-Ovest; in aumento in Emilia Romagna e nei versanti adriatici per effetto di venti di Libeccio, anche forti in Sardegna, Mar Ligure e Tirreno. Mari mossi o molto mossi quelli di ponente.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 23:09

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154