FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: Pasquetta fresca al Centro-Sud. Variabilità da martedì 19 aprile

Lunedì di Pasquetta si avrà un tempo tutto sommato stabile ma particolarmente fresco al Centro-Sud. Da martedì 19 aprile più variabilità: la tendenza meteo
{icon.url}15 Aprile 2022 - ore 11:37 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
15 Aprile 2022 - ore 11:37 Redatto da Redazione Meteo.it

Lunedì di Pasquetta il tempo sarà tutto sommato stabile con ampi spazi soleggiati sostanzialmente in tutta l'Italia. Da segnalare solo la presenza di un po' di innocua nuvolosità in transito al Nord-Est, in maniera residuale al Sud e lungo l'Appennino.

Giornata ancora relativamente fresca con temperature che, rispetto alla giornata di Pasqua, non dovrebbero subire grosse modifiche; si rimane dunque su valori al di sotto della media soprattutto sulle regioni adriatiche e al Sud, con massime che in qualche caso saranno intorno ai 15 gradi o leggermente al di sotto (valori tipici più di marzo che di aprile); altrove viaggeranno invece su valori intorno alla media. Venti settentrionali specialmente al Centro-Sud, con una ventilazione che va leggermente attenuandosi.

Da martedì 19 aprile avrà inizio una fase molto incerta e a tratti instabile con il possibile arrivo di una perturbazione: la tendenza meteo

Martedì 19 aprile avrà inizio una fase meteo molto incerta, in cui probabilmente prevarranno condizioni di tempo variabile, a tratti instabile, con il possibile passaggio di una perturbazione (la n.6). Nel dettaglio, martedì si avrà un'alternanza di nuvole e schiarite. Non è esclusa un po' di instabilità lungo l'Appennino, dove è probabile la formazione di qualche rovescio. Mercoledì 20 la perturbazione dovrebbe avvicinarsi al versante occidentale della Penisola con un consistente aumento della nuvolosità al Nord-Ovest, regioni tirreniche e Isole mentre sul settore adriatico e buona parte del Sud dovrebbero prevalere delle ampie schiarite. Le precipitazioni cominceranno soprattutto sulla Sardegna e forse, in maniera più isolata, anche sulla Sicilia occidentale e sulle Alpi occidentali. Il fronte perturbato, giovedì 21, dovrebbe portare nuvole sparse un po' dappertutto mentre le piogge dovrebbero interessare in maniera più significativa la Sicilia e la Sardegna, più sporadicamente il Sud, il Lazio e ancora l'estremo Nord-Ovest, specie a ridosso delle Alpi occidentali.

Successivamente, venerdì 22, questa perturbazione dovrebbe interessare in maniera più marcata le regioni del Sud e la Sicilia per poi probabilmente allontanarsi nel fine settimana. Insieme a questa perturbazione dovrebbero attivarsi delle correnti meridionali un po' più miti e quindi, soprattutto da mercoledì, le temperature dovrebbero cominciare a risalire fino ad arrivare su valori nella norma e anche al di sopra. La situazione appena descritta presenta ancora ampi margini di incertezza, per maggiori dettagli si rimanda ai prossimi aggiornamenti.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Maggio ore 11:42

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154