FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo Pasqua e Pasquetta 2023: tanto sole, sempre meno le zone a rischio pioggia. Ecco quali sono

Pasqua e Pasquetta con condizioni meteo stabili in buona parte del Paese: prevale il sole soprattutto nel Lunedì dell'Angelo, con un clima gradevole in tutta Italia
9 Aprile 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
9 Aprile 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La perturbazione che ha attraversato l'Italia nei giorni scorsi influenza ancora le condizioni meteo solo in parte del nostro territorio, e in questa giornata di Pasqua 2023 il tempo torna stabile in molte regioni. Schiarite attese soprattutto al Nord-Ovest, in Sardegna e nei settori più a nord del Centro, mentre sarà una Pasqua con condizioni meteo più instabili nel resto del Centro-Sud.
Gli aggiornamenti meteo per Pasquetta profilano poi una giornata di bel tempo per gran parte del Paese, con residue piogge che dovrebbero limitarsi a parte del Sud, attenuandosi comunque con il passare delle ore.

In questo contesto l'Italia si sta lasciando alle spalle la fase insolitamente fredda, con temperature che - pur restando in generale leggermente al di sotto della media - torneranno ad avere un sapore primaverile, con un clima gradevole da Nord a Sud: i valori massimi saranno diffusamente superiori ai 15 gradi con punte che, soprattutto a Pasquetta, potranno spingersi intorno ai 20 gradi.

Le previsioni meteo per Pasqua

Nuvolosità irregolare e variabile con parziali schiarite più probabili al Nord-Ovest, sull’alta Toscana e in Sardegna, nel pomeriggio anche tra Emilia Romagna e Marche. Al mattino possibili piogge o rovesci sulle regioni del medio-basso Adriatico, lungo l’Appennino, in Calabria e nel nordest della Sicilia. Nel pomeriggio si attenuano i fenomeni sul medio Adriatico; fenomeni sparsi su Appennino centro-meridionale, versante tirrenico, gran parte del Sud e Sicilia con possibili rovesci o temporali su Lazio e regioni meridionali.
Isolate precipitazioni possibili anche su Alpi e Prealpi nord-orientali e sulla Sardegna sud-orientale. Quota neve intorno ai 1.000-1.200 metri sui rilievi friulani e lungo l’Appennino centrale. Alla sera fenomeni in attenuazione.

Venti settentrionali localmente moderati al Centro e in Sicilia.
Temperature massime stazionarie o in leggero calo, con massime diffusamente superiori ai 15 gradi: massime di almeno 16 gradi sono attese a Napoli, 17°C in città come Roma, Milano e Genova, 18 gradi a Firenze e Palermo, 19°C a Cagliari.

Le previsioni meteo per Pasquetta

Tempo prevalentemente soleggiato su gran parte del Centro-Nord e in Sardegna; nuvole più insistenti solo tra Abruzzo e Molise con le ultime precipitazioni al mattino, anche sotto forma di rovesci e con neve in Appennino oltre i 900 metri circa; in giornata nubi alte in arrivo al Nord-Ovest. Al Sud il tempo rimane instabile con precipitazioni sparse, eccetto su coste campane e sudovest della Sicilia; possibili rovesci o temporali in Calabria, al mattino anche nel Gargano; limite della neve sui monti oltre i 1.000-1.400 metri. In serata fenomeni in attenuazione anche al Sud.
Temperature massime in rialzo con clima più mite al Centro-Nord, stabili o in lieve calo al Sud e in Sicilia. Venti fino a moderati settentrionali al Centro-Sud.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Aprile ore 02:23

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154