FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo Pasqua e Pasquetta: tutti i dettagli su che tempo farà

Italia divisa in due a Pasqua e Pasquetta con il Nord costretto a vedersi rovinate le gite fuori porta per via del maltempo e il Centro - Sud in mezzo a giornate soleggiate e calde
29 Marzo 2024 - ore 13:48 Redatto da Meteo.it
29 Marzo 2024 - ore 13:48 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Cosa dicono le previsioni meteo per Pasqua e Pasquetta 2024?  Scopriamo insieme in quali regioni si potranno trascorrere giornate di festa con sole e caldo e in quali, invece, si dovrà fare i conti con il maltempo pronto a rovinare gite fuori porta, grigliate all'aperto e i piani di chi desiderava fare qualcosa di diverso all'aria aperta.

Previsioni meteo Pasqua e Pasquetta 2024: che tempo farà nel fine settimana di festa?

Dopo l'allontanamento dell'ultima perturbazione, la numero 12 del mese di marzo 2024, nella giornata di Venerdì Santo ad essere protagoniste sono le calde correnti sciroccali. Queste ultime sono le colpevoli di un innalzamento delle temperature. In molte zone - soprattutto al Centro Sud e nelle Isole - si registrano valori insolitamente alti. Al Nord, invece, la giornata di venerdì Santo risulta essere diversa. L'aria è più fresca e in alcuni momenti ancora bagnata dalla pioggia.

Cosa accadrà nei giorni seguenti? Tra Sabato Santo e il giorno di Pasqua una nuova perturbazione - la numero 13 di marzo - porterà un po’ di maltempo al Nord e in Toscana e verrà seguita in rapida successione da un’altra perturbazione - la numero 14 del mese - che tra la sera di Pasqua e il lunedì di Pasquetta porterà altre piogge. Pasqua bagnata, Pasqua fortunata? Chissà se il detto può essere declinato anche in questo modo.

Insomma l'Italia sarà divisa in due. Il Nord vivrà pertanto le giornate di festa con una alternanza di momenti di maltempo anche forte e temporanee schiarite. Al contrario parte del Centro e al Sud invece insisteranno il sole e un po’ di caldo anomalo.

I dettagli giorno per giorno

Sabato 30 marzo vi saranno piogge sparse al Nord-Ovest con neve oltre 2000 metri sulle Alpi. Qualche pioggia anche al Nord-Est e in Toscana. Nel resto d'Italia avremo prevalenza di tempo soleggiato con le schiarite più ampie su Lazio, medio versante adriatico e regioni meridionali. Nel corso della giornata si potranno verificare precipitazioni più diffuse e intense al Nord e in alta Toscana, con possibilità di locali temporali. Temperature ancora molto elevate al Centro-Sud e parte del Nord-Est, con valori dai 20 ai 25 gradi.

Domenica 31 marzo 2024, giorno di Pasqua, si conferma una circolazione dettata da intense correnti sud-occidentali in quota, accompagnate fino proprio a domenica da un richiamo di venti di Scirocco nei bassi strati dove il conseguente afflusso di aria molto mite determina temperature oltre la norma sulle regioni centro-meridionali. Il Nord rimarrà sulla traiettoria dei sistemi nuvolosi che nel lunedì di Pasquetta coinvolgeranno maggiormente anche il Centro e la Sardegna. Ciò significa che a Pasqua vi sarà un cielo molto nuvoloso o coperto al Nord dove due perturbazioni ravvicinate determineranno precipitazioni sparse localmente anche moderate. Quota neve sulle Alpi: difficilmente sotto i 1500-1700 metri. Al Centro-Sud proseguirà la fase asciutta e abbastanza soleggiata, con un cielo al più poco nuvoloso o leggermente velato. Grazie al Libeccio determineranno un’altra giornata molto mite con ulteriori rialzi nelle Isole.

La sera di domenica vedrà una intensificazione dei fenomeni al Nord-Ovest con precipitazioni anche moderate o localmente forti. La perturbazione nel corso di Pasquetta si trasferirà progressivamente verso il Nord-Est e transiterà in forma più attenuata anche al Centro e in Sardegna.

Il lunedì di Pasquetta - ovvero il 1 Aprile - trascorrerà all’insegna della variabilità e dell’atmosfera instabile al Centro-Nord. Vi potrà essere il rischio di locali precipitazioni anche a carattere di rovescio o isolato temporale tra la Lombardia e il Nord-Est, in Toscana, Umbria e lungo l’Appennino centro-settentrionale. Al Sud e in Sicilia ancora tempo asciutto e transito di nubi alte. Le temperature dovrebbero calare al Centro, in Sardegna e sul basso Tirreno, dove lo Scirocco sarà sostituito da un più fresco Libeccio; valori ancora elevati in Puglia e sullo Ionio.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 18:32

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154