FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, nuove perturbazioni verso l'Italia: fasi di maltempo tra venerdì 10 e il weekend

Condizioni meteo movimentate fino al fine settimana: due impulsi perturbati in arrivo tra oggi e domenica. Le previsioni
10 Novembre 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
10 Novembre 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La situazione meteo resterà ancora piuttosto dinamica, con nuove fasi di maltempo tra venerdì 10 e il weekend dell'11 e 12 novembre. La perturbazione n.5, che sta interessando l’estremo Nord-Est e parte del Centro-Sud, tenderà ad allontanarsi rapidamente verso i Balcani, ma verrà seguita a breve distanza da un altro impulso perturbato (perturbazione n.6) che, nella seconda parte della giornata di venerdì 10, si concentrerà per lo più sulla Sardegna e il versante tirrenico dove saranno possibili anche dei temporali.

Il transito di queste due perturbazioni sarà associato ad un deciso rinforzo dei venti da ovest che poi sabato 11 tenderanno ad orientarsi da nord-ovest (Maestrale) associati a un generale miglioramento.

Dopo questa breve fase più stabile, si prospetta per domenica 12 un nuovo peggioramento del tempo, per lo più al Centro-Sud, a causa del passaggio di un’altra perturbazione (la n.7) piuttosto veloce e accompagnata anch’essa da temporali, specie nel settore tirrenico, ma in allontanamento già a fine giornata.

Successivamente, nella prima metà della prossima settimana, sembra probabile un timido rinforzo dell’alta pressione che riporterà generali condizioni di tempo stabile con temperature in rialzo.

Le previsioni meteo per venerdì 10

Migliora al Nord-Ovest con graduali rasserenamenti nel corso della giornata, salvo ancora qualche nevicata oltre 1000-1200 metri sulle Alpi occidentali e isolate piogge o rovesci nello Spezzino. Nubi più o meno compatte nel resto del Paese, con piogge sparse e possibili temporali al Centro-Sud e in Sardegna, più frequenti sul versante tirrenico della penisola. Possibili isolate precipitazioni anche al Nord-Est, specie su Alpi, Friuli Venezia Giulia ed Emilia con neve oltre 1400 metri sui rilievi alpini.

Temperature massime stazionarie o in leggero rialzo. Ventoso per venti occidentali al Centro-Sud e in Romagna. Mari: agitato il Ligure orientale, mossi o molto mossi gli altri, eccetto i tratti sotto costa del medio-basso Adriatico e Ionio che restano poco mossi.

Le previsioni meteo per sabato 11

Tempo in generale miglioramento, a parte ancora un po’ di nuvole nelle zone interne del Centro, in Campania e Calabria dove non si escludono isolate e residue piogge. Qualche annuvolamento anche sulle Alpi, nel versante ionico e sulle Isole, ma con scarso rischio di precipitazioni. Alla sera piogge in arrivo sulla Sardegna e nubi in aumento al Nord-Ovest.  

Temperature minime in sensibile calo al Centro-Nord; massime in rialzo al Nord-Ovest, quasi stazionarie altrove. Venti intensi da ovest o nord-ovest: possibile Föhn al Nord. Mari mossi o molto mossi, eccetto l’alto Adriatico e i tratti prossimi alle coste sottovento che restano poco mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Meteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Da metà settimana il vortice si allontanerà, permettendo una nuova espansione dell'alta pressione sull'Italia: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno ore 18:48

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154