FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, Nord Italia sotto una cappa di smog e nebbia. Da venerdì 28 torna un po' di pioggia

Una debole e veloce perturbazione porterà piogge e nevicate su parte del Centro-Sud, mentre al Nord prosegue la lunga fase siccitosa: le previsioni meteo
{icon.url}27 Gennaio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
27 Gennaio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Fino alla fine di gennaio sul Nord Italia continuerà la lunga fase di siccità, con smog e nebbia in pianura, mentre al Centro-Sud da venerdì 28 tornerà qualche pioggia.

Il finale di gennaio sarà infatti segnato dal perdurare della lunga fase siccitosa sul Nord Italia (particolarmente nel settore di Nord-Ovest), dove piogge e nevicate degne di questo nome mancano ormai da un mese e mezzo: il rinforzo dell’alta pressione e la sua espansione giovedì 27 fino alle estreme regioni meridionali causa la persistenza delle nebbie in pianura padana, associate ad alte concentrazioni di smog in prossimità del suolo.

E nessun cambiamento si profila all’orizzonte da qui ai primi di febbraio, a causa di una circolazione atmosferica ancora “bloccata”: anzi, tra venerdì 28 e domenica 30, ad aggravare la situazione sarà l’innesco di venti settentrionali, con episodi di Föhn sul versante meridionale delle Alpi, che renderanno i suoli ancora più secchi e il clima insolitamente mite, specie sui colli e in montagna.

Un pochino più di movimento, invece, si osserverà al Centro-Sud dove, tra venerdì 28 pomeriggio e sabato 29 mattina, si conferma il passaggio di una veloce e debole perturbazione nord atlantica (la n.6), associata ad un temporaneo afflusso di aria fredda e ad alcune brevi precipitazioni tra il medio Adriatico e il Sud.

Le previsioni meteo per giovedì 27 gennaio

Al Nord foschie dense, nebbie e strati bassi, a tratti persistenti, su tutta la valle padana, in Liguria e lungo le coste adriatiche fino al nord delle Marche. Al Centro-Sud cieli nuvolosi a causa di banchi di nubi basse su Toscana, Umbria, Calabria meridionale, in forma più irregolare anche su Sicilia e Sardegna. Per il resto tempo buono, nonostante il passaggio di nubi ad alta quota che, nella maggior parte dei casi, si limiteranno a velare il cielo.

Temperature senza grandi variazioni: valori contenuti nelle aree nebbiose, fino a 15-16 gradi sulle Isole maggiori. Venti in prevalenza deboli.

Le previsioni meteo per venerdì 28 gennaio

Al Nord persistono foschie dense, nebbie e strati bassi sulla valle padana e lungo le coste, ma con la tendenza a dissolversi temporaneamente nel pomeriggio e in serata. Al Centro-Sud cielo inizialmente nuvoloso sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, ma con nubi in aumento ovunque nella seconda parte della giornata. Nel tardo pomeriggio prime precipitazioni tra Abruzzo e Molise, in estensione in serata e nella notte alle regioni meridionali, con quota neve in calo intorno o poco sotto i 1000 metri.

Temperature in rialzo al Nord-Ovest, a fine giornata caleranno nel resto del Paese. Venti tesi da nord nelle Alpi, con episodi di Föhn al Nord-Ovest; Maestrale in rinforzo sulla Sardegna, dalla sera Grecale e Tramontana al Centro-Sud.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:40
Notizie
TendenzaMeteo, weekend con calo termico, vento e piogge. Poi migliora
Meteo, weekend con calo termico, vento e piogge. Poi migliora
In arrivo aria più fresca in discesa dall'Europa settentrionale: entro domenica fine dell'ondata di calore. Weekend movimentato; tempo più stabile da lunedì
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Maggio ore 21:49

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154