FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, neve in pianura nel weekend dell'8-9 gennaio? Gli aggiornamenti

Affondo di aria molto fredda di origine artica a partire dalla Befana: nel weekend maltempo, venti forti, gelate fino in pianura. La tendenza meteo
{icon.url}4 Gennaio 2022 - ore 12:23 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Gennaio 2022 - ore 12:23 Redatto da Redazione Meteo.it

Tornano freddo, pioggia e neve (non in pianura). Dopo il caldo anomalo degli ultimi giorni, con valori primaverili soprattutto in collina e in montagna, le condizioni meteo sono destinate a cambiare in modo drastico. A partire dal giorno della Befana arriverà infatti sull’Italia una massa d’aria molto fredda di origine artica che determinerà un tracollo delle temperature: i valori torneranno così più in linea con la stagione invernale. Venerdì 7 gennaio la colonnina di mercurio tornerà sottozero all’alba anche in pianura al Nord. Il weekend dell’8-9 gennaio vedrà altre precipitazioni, venti forti e aria fredda ma non si verificheranno nevicate fino in pianura.

Meteo, Venerdì 7 gennaio freddo intenso: valori sottozero al Nord

Venerdì il sole sarà protagonista al Nord anche se in serata la nuvolosità comincerà ad aumentare a partire dal settore di Nordovest. Sulle regioni centrali avremo tempo soleggiato su quelle del settore tirrenico, mentre della nuvolosità variabile interesserà quelle adriatiche con rischio di locali piogge o rovesci su Abruzzo e Molise, con neve al di sopra dei 700 metri di quota circa sui rilievi di queste regioni. Al Sud e sulle Isole invece prevarranno le nuvole con piogge nel settore sud-orientale della Sardegna, su quello orientale della Sicilia e su Calabria e Puglia.

Farà molto freddo al primo mattino al Nord con temperature sottozero anche in pianura e gelate diffuse. Temperature massime in diminuzione al Nord e al Centro. Ventoso per venti da sud-est sul mare Ionio, da Nord al Centro e su Sicilia e Sardegna.

Meteo: Nel weekend dell'8-9 gennaio nuova perturbazione ma senza neve in pianura

Sabato tempo ancora stabile e soleggiato al Nord e sulle regioni centrali tirreniche. Maggiore presenza di nuvole al Sud e sulle Isole con piogge isolate sulla Sardegna (con neve sui rilievi dell’Isola fino a 800 metri di quota) e nel nord della Sicilia (qui con neve in montagna sopra i 1000-1200 metri). Temperature in lieve calo al Centro-sud e sulle Isole per venti freddi settentrionali.

Domenica gli ultimi aggiornamenti dei modelli fisico-matematici indicano come scenario più probabile l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica. I suoi effetti si faranno vedere sulle  Alpi occidentali con deboli nevicate nelle aree alpine di confine. In giornata il peggioramento coinvolgerà anche le regioni del Centro, qui con nevicate a quote collinari in serata, e nell’ultima parte della giornata le piogge raggiungeranno anche il Sud.

Si tratta però di una tendenza meteo ancora incerta e vi invitiamo dunque a seguire gli ulteriori aggiornamenti in merito.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:39
Notizie
TendenzaMeteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Meteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Le regioni del Nord resteranno a secco fino a fine gennaio. Un peggioramento più deciso potrebbe interessare il Centro-Sud da venerdì 28: previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Gennaio ore 12:03

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154