FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, mercoledì 14 dicembre ancora maltempo. Neve in arrivo

Italia divisa in due dal punto di vista termico: clima invernale al Nord, molto mite al Sud e sulle Isole. Prosegue l'arrivo di perturbazioni: ancora piogge e neve
{icon.url}14 Dicembre 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
14 Dicembre 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

La settimana proseguirà all’insegna del tempo perturbato e con l’Italia divisa nettamente in due dal punto di vista termico: clima invernale al Nord, molto mite invece al Sud e sulle Isole con un divario anche di 20°C fra la città più fredda delle regioni settentrionali e quella più calda delle regioni meridionali. Determinante sarà il ripristino di correnti umide e temperate proveniente dalla Penisola Iberica e dal Mediterraneo, in seno alle quali si muoveranno una serie di veloci perturbazioni, responsabili di un tempo molto variabile, favorevole ad altre fasi piovose.

Dopo l’allontanamento della perturbazione numero 7, mercoledì 14 dicembre transiterà rapidamente la perturbazione numero 8, diretta verso le regioni centro-meridionali, in attesa dell’arrivo dell’ultima perturbazione (la nr. 9), previsto per giovedì 15, con strascichi anche nei giorni successivi. In questo caso le regioni più esposte agli effetti saranno quelle centro-settentrionali dove torneranno precipitazioni intense, nevose a quote relativamente basse in alcuni settori del Nord-Ovest, specie in Piemonte.

Seguirà, molto probabilmente fra domenica 18 e l’inizio della prossima settimana, una fase anticiclonica che garantirà condizioni di stabilità e temperature sopra la media.

Le previsioni meteo per mercoledì 14 dicembre

Cielo da nuvoloso a coperto, con tendenza a schiarite però su Alpi, Piemonte, alta Pianura Padana, Liguria e Sicilia. Piogge fin dal mattino in Sardegna, Romagna e al Centro-Sud, più intense e con possibili rovesci anche forti su bassa Toscana, Lazio, Umbria e Campania. Nel pomeriggio le piogge più intense si sposteranno sulle regioni adriatiche, dalle Marche alla Puglia garganica; in serata generale attenuazione delle precipitazioni.

Temperature massime per lo più in aumento con punte anche oltre i 20 gradi nelle Isole; ancora freddo invernale al Nord. Venti molto intensi sui mari occidentali e meridionali.

Le previsioni meteo per giovedì 15 dicembre

Al mattino schiarite al Nord-Est e all’estremo Sud, nuvoloso altrove con precipitazioni all’estremo Nord-Ovest, coste toscane e Sardegna; possibili temporali sull’Isola e neve oltre 500 metri in Piemonte. Nel pomeriggio piogge diffuse e a tratti intense al Nord-Ovest, in Veneto, Emilia Romagna, Centro, Campania e Sardegna; abbassamento a 300 metri della quota neve in Piemonte, 600-1000 metri sulle Alpi centrali e sull’Appennino ligure; temporali sulle coste del medio Tirreno. Alla sera estensione dei fenomeni a tutto il Nord-Est, con nevicate sulle Alpi orientali; insistono forti temporali in Toscana e Lazio.

Temperature minime ancora sottozero al Nord; massime in deciso rialzo al Centro-Sud e sull’alto Adriatico con picchi di 25 gradi in Sicilia. Venti meridionali in rinforzo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 01:58

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154