FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, lunedì 9 tornano freddo, pioggia, neve e vento forte: la tendenza per la settimana

Una perturbazione riuscirà a far indietreggiare l'anticiclone africano. Quanto durerà? La tendenza meteo
{icon.url}6 Gennaio 2023 - ore 11:44 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
6 Gennaio 2023 - ore 11:44 Redatto da Redazione Meteo.it

La perturbazione in arrivo nel fine settimana, insisterà sull'Italia anche nella giornata di lunedì 9. L'arrivo di questa intensa perturbazione riuscirà a far indietreggiare l'anticiclone africano e a cambiare finalmente la circolazione atmosferica sul nostro Paese, rendendo possibile, nel corso della settimana, l'arrivo di un secondo impulso perturbato tra mercoledì 11 e giovedì 12.

Questo cambio dello scenario meteo farà arrivare sull'Italia aria più fredda, capace di riportare le temperature verso valori più normali per il periodo, da martedì specie al Centro-Sud.

Protagonista dell'inizio di settimana sarà anche il vento, con raffiche fino a burrascose di Maestrale tra lunedì e martedì sui mari del Sud e in Sardegna.

Lunedì 9 perturbazione sull'Italia: le previsioni meteo

La parte più attiva della perturbazione lunedì si allontanerà dal Nord-Ovest, mentre precipitazioni sparse, con rovesci e locali temporali, potrebbero interessare specialmente Friuli, regioni Tirreniche, specie dal Lazio alla Calabria e Sicilia. Qualche fenomeno anche sull'Adriatico centrale, Puglia, tra Sardegna e Toscana, zone in cui tenderà a migliorare in giornata. Tra Lazio meridionale e Calabria possibili temporali, con fenomeni localmente intensi.

Temperature in calo quasi ovunque: unica eccezione il Nord-Ovest, dove le temperature massime tenderanno ad aumentare. Il calo maggiore delle temperature, causato dall'arrivo dalla massa di aria fredda sul nostro Paese, si verificherà però martedì 10.

Clima più invernale e fase più stabile a metà settimana

Martedì la perturbazione si allontanerà dall'Italia, lasciando qualche residuo fenomeno su Puglia, Calabria e Sicilia. Il Maestrale sarà da moderato a forte, con raffiche di burrasca sui mari meridionali. Aria fredda in arrivo, con minime in netto calo al Centro-Nord e in Sardegna: i valori, sebbene in calo, resteranno comunque sopra la media. Le massime caleranno martedì al Centro-Sud, mentre al Nord resteranno sopra la media.

A metà settimana si apre una fase più stabile, ma non duratura. L'anticiclone resterà lontano, favorendo l'arrivo di correnti occidentali e di una nuova perturbazione che potrebbe raggiungerci tra mercoledì 11 e giovedì 12, con effetti ancora da definire. Al momento sembra una perturbazione meno intensa di quella attesa tra domenica 8 e lunedì 9.

E' bene sottolineare che in questa fase non si prevedono fasi di freddo significative: le temperature si manterranno quindi intorno alla media o al di sopra.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 02:20

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154