FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, lunedì 27 febbraio maltempo al Centro-Sud. Freddo intenso al Nord

Al Centro-Sud attese precipitazioni frequenti, anche intense, con neve in Appennino. Per il Nord si prospetta un tempo ancora asciutto con il perdurare della siccità
26 Febbraio 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Febbraio 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La nuova settimana vedrà insistere un’area depressionaria sul Mediterraneo occidentale con il minimo inizialmente centrato a ovest della Sardegna in prossimità delle Baleari ma in successivo movimento verso est fino a raggiungere il nostro Paese a metà settimana. In questo scenario le regioni del Centro-Sud saranno interessate da precipitazioni frequenti, a tratti e localmente moderate, con neve in Appennino anche sotto i 1000 metri su quello centrale. Per il Nord si prospetta invece una settimana ancora all’insegna del tempo asciutto con il perdurare della siccità; soltanto tra mercoledì e giovedì sarà possibile una breve fase instabile.

Sarà un inizio di settimana freddo al Centro-Nord con temperature anche inferiori alle medie stagionali nelle regioni settentrionali. Le correnti di origine artica non raggiungeranno invece l’estremo Sud dove le temperature faranno registrare valori nella media o ancora leggermente al di sopra.

Le previsioni meteo per lunedì 27 febbraio

Cielo prevalentemente nuvoloso o molto nuvoloso. Piogge sparse intermittenti su gran parte del Centro-Sud e delle due Isole maggiori; fenomeni poco probabili nel nord della Toscana e dal pomeriggio anche in Sicilia, Calabria e Campania; nevicate oltre 400-800 metri sull’Appennino umbro-marchigiano, oltre 800-1100 metri sull’Appennino abruzzese, laziale e molisano. Al Nord residue deboli nevicate a bassa quota su Piemonte, entroterra ligure ed Emilia Romagna in esaurimento nel pomeriggio.

Temperature in calo sul medio-basso adriatico e settore ionico. Freddo invernale al Centro e soprattutto al Nord. Venti intensi da sud nel Salento, da nord o nord-est su alto Adriatico, Liguria, Toscana e Appennino emiliano. Mari mossi o molto mossi.

Le previsioni meteo per martedì 28 febbraio

Ampie schiarite nel Triveneto. Nel resto d’Italia altra giornata molto nuvolosa. Sin dal mattino molte piogge con anche il rischio di locali temporali o rovesci in Sardegna e Sicilia occidentale. Tra pomeriggio e sera il tempo peggiorerà anche nel resto del Centro-Sud con piogge sparse localmente anche moderate. Neve sull’Appennino centrale oltre i 700-1300 m.

Temperature massime in calo lieve calo in Sardegna, in leggero rialzo altrove. Freddo al Nord. Venti da moderati a localmente forti da nord o nord-est in Liguria, alto Adriatico, Appennino settentrionale, Toscana, Umbria e Lazio. Mari mossi, fino a molto mossi o agitati il Ligure, Tirreno, Canale di Sicilia e mari della Sardegna.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 14:28

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154