FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, inverno bloccato, ma fino a quando? La tendenza fino al weekend del 3 e 4 febbraio

Il potente anticiclone sta determinando una lunga fase stabile ed eccezionalmente mite, ma quando finirà? La ultime novità meteo
30 Gennaio 2024 - ore 11:20 Redatto da Redazione Meteo.it
30 Gennaio 2024 - ore 11:20 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Inverno in pausa: tutta colpa di un potente anticiclone che staziona sull'Italia e l'Europa, dando vita ad una fase meteo asciutta ed eccezionalmente mite, ma quanto durerà? Le ultime proiezioni a lunga scadenza, pur con gli insiti margini di incertezza, non mostrerebbero da qui a una decina di giorni ancora dei segnali evidenti di un cambio della circolazione, almeno tra l’Europa sud-occidentale e il Mediterraneo centrale.

Gli ingredienti principali del tempo rimangono quindi sempre gli stessi con la stabilità atmosferica che si traduce in tempo siccitoso e nelle condizioni favorevoli per accumulo di umidità e inquinanti nei bassi strati. Pur con qualche differenza tra un giorno e l’altro, quindi, permangono rischio nebbie e cattiva qualità dell’aria.

Anticiclone blocca le condizioni meteo: la tendenza fino al weekend del 3 e 4 febbraio

Più nel dettaglio venerdì 2 transiteranno un po’ di nuvole al mattino al Sud e nelle Isole associate a una ventilazione settentrionale localmente moderata ma senza piogge e con tendenza a schiarite via via più ampie nella seconda parte della giornata. Al Centro-Nord solo qualche velatura passeggera e tempo inizialmente nebbioso sulla Val Padana centro-orientale e nelle valli della Toscana; le nebbie potranno essere localmente persistenti sotto forma di strati di nubi basse anche a metà giornata tra l’est della Lombardia e l’Emilia e torneranno a diffondersi e intensificarsi nella notte successiva. Nelle temperature prevarranno i lievi aumenti sempre in un contesto di mitezza ben oltre la norma nelle aree più soleggiate e di valori diurni più contenuti in quelle nebbiose.

Nel primo weekend di febbraio la massa d’aria dovrebbe ulteriormente riscaldarsi incrementando l’anomalia positiva nelle temperature che rimane evidente anche in quota con lo zero termico fino ai 3200-3400 metri. Ancora molte nebbie in Val Padana e sull’alto Adriatico, anche dense nelle ore più fredde e localmente persistenti in termini di cielo grigio a metà giornata. Domenica dovremmo assistere anche a un aumento delle nuvole basse addossate alla Liguria e al nordovest della Toscana associato a venti umidi di Libeccio che al largo soffieranno anche moderati.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Meteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Temperature in calo dopo l'estrema mitezza di questi giorni: i valori tornano nelle medie. Piogge in diverse regioni con fenomeni intensi. Le tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio ore 01:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154