FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, settimana dell'Immacolata al via con maltempo e neve fino in pianura: le previsioni dal 4 dicembre

Gli aggiornamenti meteo confermano l'arrivo di una perturbazione che, all'inizio della settimana dell'Immacolata, porterà maltempo, freddo e neve. Fiocchi in vista anche in pianura!
3 Dicembre 2023 - ore 12:06 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Dicembre 2023 - ore 12:06 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Clima freddo e temperature anche inferiori alla norma, gelate mattutine e qualche fiocco a quote di pianura sul Nord Italia: questo lo scenario meteo che darà il via alla settimana dell'Immacolata grazie all’arrivo di una perturbazione atlantica.

Da domani, lunedì 4 dicembre, la nuvolosità tenderà infatti ad aumentare sul Centro-Nord, con precipitazioni fin dal mattino su Liguria e Piemonte in estensione nel corso del giorno al resto del Nord, localmente anche in Toscana e Sardegna; complici le temperature piuttosto basse potremo assistere a locali e temporanee nevicate in pianura più probabili tra Piemonte, bassa Lombardia ed Emilia occidentale. Tra le città che potranno vedere i primi fiocchi della stagione ci sono anche Torino e Milano.

Martedì, poi, la perturbazione porterà piogge su Nord-Est e Centro-Sud. Seguirà, a metà settimana, un miglioramento che tuttavia sarà solo temporaneo, poiché sembra probabile l’arrivo di un’altra e più intensa perturbazione già da venerdì 8 dicembre, giorno dell’Immacolata.

Le previsioni meteo per lunedì 4 dicembre

Domani nubi in aumento al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna, con le prime deboli precipitazioni già al mattino su Piemonte e Liguria, nevose fin nei fondivalle e localmente sulla bassa Pianura Padana. Entro il pomeriggio fenomeni più diffusi, ma sempre deboli, al Nord-Ovest, Emilia, Veneto occidentale e alta Toscana, con neve a bassa quota, fin sulla pianura fra Piemonte e Lombardia; isolate piogge anche sulla Sardegna nord-occidentale. Nuvole in aumento anche sul resto del Centro. Alla sera piogge in estensione al resto della Toscana e dell’Emilia Romagna e nei settori nord di Umbria e Marche.

Temperature in calo, eccetto le massime in Sardegna; freddo invernale con valori sotto la media soprattutto al Nord-ovest dove le massime resteranno in generale sotto i 5 gradi. Venti in rinforzo da sud sui mari di ponente.

Le previsioni meteo per martedì 5 dicembre

Martedì la perturbazione coinvolgerà il Nord-Est e gran parte del Centro-Sud. Possibili nevicate a bassa quota, per lo più deboli, su Alpi e Prealpi orientali e fino in pianura nella prima parte del giorno su Lombardia ed Emilia occidentale; piogge sul resto del Nord-Est; schiarite all’estremo Nord-Ovest. Al Centro-Sud piogge e rovesci anche con il rischio di qualche temporale, mentre i fenomeni saranno scarsi su Abruzzo, Molise, baso adriatico e settore ionico.
Le temperature saranno in generale rialzo, sia nelle minime che nelle massime; valori sempre vicini alla norma climatica, restano però inferiori alla media al Nord.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaNei prossimi giorni freddo in aumento e maltempo in attenuazione, ma non mancheranno le piogge. La tendenza meteo
Nei prossimi giorni freddo in aumento e maltempo in attenuazione, ma non mancheranno le piogge. La tendenza meteo
Maltempo in attenuazione da martedì, ma in diverse regioni le condizioni meteo resteranno instabili. Atteso anche un aumento del freddo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Marzo ore 18:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154