Previsioni Meteo Italia

FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, il 2021 al via con maltempo, venti forti e neve

Il 2021 inizia con una fase di maltempo che proseguirà anche nel weekend del 2-3 gennaio. Piogge, venti forti e anche neve a quote basse. Gli aggiornamenti meteo
{icon.url}1 Gennaio 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
1 Gennaio 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Al via il 2021 con un peggioramento meteo, a carico della perturbazione numero 11 di dicembre, giunta dalla Francia nella notte di San Silvestro e responsabile di una nuova fase perturbata sull’Italia nel primo weekend del nuovo anno. Nelle prossime ore le regioni maggiormente interessate dal maltempo saranno quelle settentrionali, il settore tirrenico e la Sardegna, con piogge anche a carattere di rovescio o temporale, e nevicate a bassa quota in particolare al Nord-Ovest dove i fiocchi potranno raggiungere a tratti pure le pianure.

La circolazione ciclonica associata alla perturbazione insisterà anche sabato 2 gennaio, con venti intensi e piogge in estensione all’estremo Sud, mentre al Nord è atteso un rialzo della quota neve. La parte più attiva della perturbazione si allontanerà nel corso della giornata di domenica, ma lascerà alle sue spalle condizioni di instabilità atmosferica, con possibili precipitazioni lungo le coste occidentali della Penisola e delle Isole Maggiori.

Previsioni meteo per venerdì 1 gennaio

Venerdì 1 su Puglia centro-meridionale, Basilicata, Calabria e Sicilia tempo abbastanza soleggiato. Cielo da nuvoloso a coperto nelle restanti regioni, salvo brevi schiarite sul medio Adriatico. Neve fino a fondovalle nel settore alpino, fino a quote molto basse su regioni di Nordovest e ovest dell’Emilia, localmente fino in pianura nella prima parte della giornata, ma con il limite desinato ad alzarsi in serata a partire dalla Lombardia. Piogge sparse nel resto del Nord, su Toscana, Umbria, Lazio, Campania e ovest della Sardegna, anche sotto forma di locali rovesci lungo la costa tirrenica. In Appennino quota neve intorno a 1000-1300 m.

Temperature: massime in lieve calo al Nordovest. Venti meridionali: da moderati a tesi su mari e regioni centro-meridionali e sul Ligure, con forti raffiche nei settori di ponente. Mari: da mossi a molto mossi quelli occidentali.

Previsioni meteo per sabato 2 gennaio

Sabato 2 cielo molto nuvoloso con precipitazioni diffuse al Nord, regioni tirreniche, al Sud peninsulare e, al mattino, anche sulla Sicilia orientale. Fenomeni localmente intensi, anche sotto forma di rovesci o temporali. Tempo instabile sulla Sardegna, con isolati rovesci più probabili nell’ovest dell’isola. Nevicate copiose nel settore alpino fino a fondovalle; in rialzo fino a quote collinari al Nordovest, al mattino a tratti ancora fino a quote di pianura su Piemonte ed entroterra ligure.

Temperature minime in rialzo; in lieve aumento anche i valori massimi, più sensibile al Sud e sulla Sicilia. Venti: da moderati a forti su tutto il Centro-sud, in Liguria e sull’alto Adriatico, a rotazione ciclonica attorno al centro della depressione posizionata nei pressi della Corsica. Mari mossi o molto mossi, fino a localmente agitati.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 09:02
Notizie
TendenzaMeteo, weekend del 24-25 aprile più stabile e mite
Meteo, weekend del 24-25 aprile più stabile e mite
Nel weekend del 24-25 aprile alta pressione in rinforzo e fase più stabile sull'Italia con temperature in aumento. La tendenza meteo
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Aprile ore 12:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154