FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, dal 22 maggio temperature in crescita: oltre 25 gradi

Punte oltre i 25 gradi al Centro-nord a inizio settimana. Atmosfera ancora instabile con rovesci e temporali soprattutto pomeridiani. La tendenza meteo
20 Maggio 2023 - ore 11:31 Redatto da Redazione Meteo.it
20 Maggio 2023 - ore 11:31 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La prossima settimana, dal 22 maggio, vedremo condizioni meteo segnate da un aumento delle temperature anche se avremo ancora un'atmosfera un po' instabile. Martedì 23 maggio, nel dettaglio, vedrà l’Italia immersa in un campo di pressione relativamente alta ma associata ancora a una massa d’aria piuttosto instabile con effetti pomeridiani. Al mattino saranno quindi molte le aree soleggiate con qualche annuvolamento sparso in più nelle Alpi orientali e sui rilievi del Sud e della Sicilia. Nel pomeriggio poi le schiarite tenderanno a concentrarsi lungo le coste in genere e in Val Padana dove il cielo potrà però essere in parte velato dal transito di nuvole alte. Assisteremo invece allo sviluppo di locali rovesci o temporali nelle zone interne e appenniniche della penisola, a ridosso dei monti delle Isole e nelle Alpi centro-orientali che verranno lambite da un sistema nuvoloso presente oltralpe. Nelle temperature prevarranno i rialzi, fatta eccezione per l’estremo Nordest; al Centronord saranno possibili punte oltre le medie, intorno o superiori alla soglia dei 25 gradi. Venti ovunque deboli e mari calmi o poco mossi.

Tendenza meteo: clima più mite dal 22 maggio

Mercoledì 24 maggio avremo un tempo simile al martedì per quanto riguarda le regioni centromeridionali con una mattinata per lo più soleggiata e di nuovo una fase instabile nel pomeriggio; i rovesci o temporali in sviluppo saranno più probabili nelle zone interne peninsulari, più scarsi nell’interno delle Isole. Il Nord invece potrebbe essere raggiunto da un piccolo vortice in quota che favorirà condizioni di instabilità più diffuse con probabili rovesci o temporali sparsi anche in pianura a iniziare dal Triveneto e dall’est della Lombardia; fenomeni meno probabili lungo le coste dell’alto Adriatico e quelle liguri. Le massime potrebbero perdere qualche grado al Nord; valori invece stabili o in lieve aumento al Centrosud. Venti ancora deboli salvo raffiche nelle aree temporalesche e mari calmi o poco mossi.

Anche nei giorni successivi, pur in un contesto di significativa incertezza, ci attendiamo, secondo le attuali proiezioni, l’insistenza di un’atmosfera instabile con condizioni di variabilità e la possibilità di altre precipitazioni a carattere di rovescio o temporale al Nord (anche in pianura sulla Val Padana centro-occidentale) e nelle zone interne del Centrosud. Nelle temperature potremo avere dei lievi cali giovedì in Emilia-Romagna e al Centro, venerdì su Campania, Lucania e Puglia. Per conferme e maggiori dettagli di questa evoluzione seguiteci nei prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Meteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Apice dell'ondata di caldo verso metà settimana: Sud, Sicilia e Sardegna roventi. Per il Nord tornano i temporali da venerdì. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Giugno ore 12:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154