FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, da venerdì 9 febbraio torna la pioggia

Si conferma un importante cambio della circolazione atmosferica: l’arrivo della prima perturbazione di febbraio riporterà piogge e nevicate in montagna a partire dal Nord
7 Febbraio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Febbraio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo oltre due settimane di assoluto dominio anticiclonico, con tempo stabile, siccitoso e mite, si conferma un importante cambio della circolazione atmosferica nell’area euro-mediterranea, improntata verso il ritorno delle precipitazioni e un clima più consono al periodo. Infatti, dopo questa lunga fase che ha visto scarse precipitazioni, temperature anche di oltre 10 gradi al di sopra della norma con lo zero termico spesso fino a 3000-3500 metri e un progressivo peggioramento della qualità dell’aria, le correnti atlantiche prenderanno il sopravvento scalzando in maniera netta la cupola di alta pressione.

In particolare venerdì 9 febbraio si prospetta l’arrivo della prima perturbazione di febbraio che riporterà piogge e nevicate in montagna a partire dalle regioni settentrionali. La parte più attiva del sistema nuvoloso investirà tutta l’Italia nel corso del fine settimana con le precipitazioni che si distribuiranno in gran parte del Paese, accompagnate da un intenso flusso di correnti temperate e umide meridionali.

In questa fase saranno possibili fenomeni intensi, specie al Nord e sulle regioni occidentali, mentre nelle Alpi si attendono accumuli di neve importanti sopra i 1500 metri. Fino a sabato 10 le temperature resteranno ancora sopra la media. Solo a partire da domenica, con l’innesco delle correnti nord-occidentali, inizierà ad affluire aria più fredda che favorirà un calo delle temperature verso valori più normali per la stagione, quindi non assimilabile ad alcuna ondata di freddo.

Le previsioni meteo per mercoledì 7 febbraio

Molte nuvole al Nord, tranne sulle Alpi dove prevarranno le schiarite. Nubi compatte anche nel versante tirrenico e in Sardegna. Nuvolosità più modesta nel resto del Paese, alternata a rasserenamenti anche ampi. In giornata non si escludono deboli piogge o pioviggini sulla Venezia Giulia. Nel pomeriggio qualche apertura possibile sulla pianura piemontese. Tra sera e notte nubi in aumento sulle Alpi occidentali con deboli nevicate in quota in alta Valle d’Aosta.

Temperature massime con poche variazioni di rilievo, sempre sopra la media. Venti da ovest o sud-ovest in moderato rinforzo su mari di ponente e Ionio.

Le previsioni meteo per giovedì 8 febbraio

Su Abruzzo, Molise, Puglia e settori ionici tempo in prevalenza soleggiato, con solo dei temporanei annuvolamenti. Cielo per lo più nuvoloso altrove, ma con schiarite ampie in giornata su tutta la Sicilia, nella Sardegna orientale e nel settore dell’alto Tirreno. Non si escludono deboli piogge o pioviggini fra il Levante ligure e l’alta Toscana e nella Calabria tirrenica. Al mattino possibile presenza di nebbie nella Valpadana orientale. In tarda serata tendenza a peggioramento con le prime piogge su Liguria centrale, alto Piemonte, alta Lombardia e Venezia Giulia.

Temperature per lo più in lieve aumento. Rinforzo dei venti di Libeccio su mari di ponente, regioni tirreniche e Isole, con i rispettivi mari da mossi a molto mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Meteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Temperature in calo dopo l'estrema mitezza di questi giorni: i valori tornano nelle medie. Piogge in diverse regioni con fenomeni intensi. Le tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio ore 01:55

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154