FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, da giovedì 17 febbraio anticipo di primavera

L’alta pressione torna a espandersi, assicurando una seconda parte di settimana stabile. La massa d’aria calda determinerà un sensibile rialzo delle temperature
{icon.url}17 Febbraio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
17 Febbraio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Archiviata la fase perturbata degli ultimi tre giorni, con la perturbazione n.4 di febbraio che abbandona definitivamente anche l’estremo Sud, l’alta pressione torna a espandersi con decisione verso l’Italia, assicurando una seconda parte di settimana con prevalenza di tempo stabile. Nel frattempo, la massa d’aria insolitamente calda ad essa associata determinerà, tra giovedì 17 febbraio e sabato 19, un anticipo di primavera con un generale sensibile rialzo delle temperature, fino a raggiungere valori eccezionalmente miti per il periodo, anche intorno ai 20 gradi al Nord come al Sud.

Durante il fine settimana si prevede un temporaneo e lieve indebolimento dell’anticiclone: ciò consentirà il passaggio di una perturbazione atlantica molto debole (la n.5 di febbraio), con scarsi effetti in termini di precipitazioni, limitati ad alcuni settori del Nord e alla giornata di sabato. Già domenica, infatti, questa perturbazione si allontanerà verso i Balcani, seguita da aria leggermente più fresca, che apporterà un parziale ridimensionamento dei valori fuori stagione.

Le previsioni meteo per giovedì 17 febbraio

Sulla maggior parte delle regioni il tempo sarà abbastanza soleggiato, nonostante il passaggio di velature. Una nuvolosità più densa ed estesa la ritroveremo tra Liguria e alta Toscana, sulla Sardegna e, a inizio giornata, ancora all’estremo Sud. Da segnalare anche le nuvole addossate alla barriera alpina, con qualche fiocco di neve in mattinata nel settore valdostano. Sulla valle padana e sull’alto Adriatico nebbie in dissolvimento.

Temperature massime in aumento, più sensibile al Nord-Ovest, con punte intorno ai 20 gradi sul Piemonte per effetto dei venti di Föhn. Venti da tesi a molto forti nord-occidentali sulla Sardegna e nel Canale di Sicilia, con raffiche fino a 60-70 km/h. Mari: fino ad agitato il mare di Sardegna.

Le previsioni meteo per venerdì 18 febbraio

Sulle regioni centrali adriatiche, su Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna tempo generalmente soleggiato. In Liguria e sulle regioni tirreniche nubi in addensamento sin dal mattino e locali nebbie. Nel resto del Nord tempo inizialmente buono, con qualche nebbia o strato basso in Pianura Padana e sull’alto Adriatico. In serata nuvolosità in ulteriore aumento sulla val padana centro-occidentale e all’estremo Nord-Est; locali piogge in Liguria. Nella notte peggiora lungo la barriera alpina.

Temperature per lo più in ulteriore aumento. Valori sensibilmente oltre la norma, con punte fino ai 15-18 gradi al Nord e nel settore peninsulare, intorno o poco oltre 20 nelle Isole. Venti occidentali o di Maestrale in attenuazione in Sardegna e nel Canale di Sicilia.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:05
Notizie
TendenzaMeteo, da domenica 11 dicembre prima irruzione fredda della stagione
Meteo, da domenica 11 dicembre prima irruzione fredda della stagione
Dobbiamo aspettarci un calo sensibile delle temperature a partire dal Centro-Nord con un clima più invernale e un marcato rinforzo dei venti con raffiche di burrasca
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Dicembre ore 03:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154