FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, allerta arancione e gialla per il 18 gennaio in Italia: 9 regioni a rischio

La Protezione Civile ha emesso un nuovo stato di allerta meteo arancione e gialla in Italia per rischio piogge. Ecco tutte le regioni interessate
17 Gennaio 2023 - ore 17:12 Redatto da Redazione Meteo.it
17 Gennaio 2023 - ore 17:12 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Scatta una nuova allerta meteo in Italia. La Protezione Civile ha diramato un duplice bollettino di allerte meteo arancione e gialla per mercoledì 18 gennaio in diverse regioni per rischio piogge, idraulico e idrogeologico. Ecco tutte le regioni e zone interessate.

Allerta arancione in Italia: le regioni a rischio

Prosegue l'allarme meteo in Italia. Domani, mercoledì 18 gennaio 2023, la Protezione Civile ha emesso un bollettino di allerta arancione in diverse regioni. Non si placa l'ondata di maltempo che da giorni sta interessando buona parte del paese, anche se l'allerta arancione per il 18 gennaio per rischio temporali è stata diramata solo in Calabria e nelle zone Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale.

L'allerta meteo arancione è stata diramata anche per rischio idraulico sempre in Calabria e nelle zone Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale. Infine la Protezione Civile ha comunicato anche un possibile rischio idrogeologico di allerta arancione nelle seguenti regioni e zone:

  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale;
  • Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Alta Irpinia e Sannio, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alto Volturno e Matese, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio Sangro.

Scuole chiuse in Campania in tantissimi comuni, tra cui Napoli, Benevento e tanti altri.

Allerta gialla il 18 gennaio in Italia: tutte le regioni coinvolte

Per la giornata di mercoledì 18 gennaio scatta anche l'allerta gialla in diverse regioni dello stivale. Il Dipartimento della Protezione Civile ha inserito nella lista delle regioni a rischio temporali per ordinaria criticità:  

  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Tirrenico Centro-meridionaleLazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacino Medio Tevere, Appennino di RietiMolise: Alto Volturno - Medio Sangro;
  • Umbria: Chiani - Paglia, Trasimeno - Nestore, Nera - Corno, Chiascio - Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.

L'allerta gialla è stata diramata anche per rischio idraulico in:

  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Tirrenico Centro-meridionaleCampania: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
  • Marche;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Alto Volturno - Medio SangroSardegna: Logudoro, Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Bacino del Tirso;
  • Umbria: Chiani - Paglia, Trasimeno - Nestore, Nera - Corno, Chiascio - Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.

Infine da non sottovalutare anche il possibile rischio idrogeologico che comprende il verificarsi di frane, scivolamenti di terra, crolli di roccia, colate di fango, ecc., che possono creare condizioni di pericolo per strade, ferrovie e anche abitazioni diramato nelle seguenti regioni e zone:

  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Tirrenico Centro-meridionale;
  • Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti;
  • Marche;
  • Molise: Litoranea;
  • Sardegna: Logudoro, Bacini Montevecchio - Pischilappiu, Bacino del Tirso;
  • Toscana: Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Mugello-Val di Sieve, Reno, Serchio-Garfagnana-Lima, Ombrone Gr-Medio, Ombrone Gr-Alto, Romagna-Toscana, Arno-Costa, Arno-Casentino, Isole, Lunigiana, Etruria-Costa Sud, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inf., Etruria-Costa Nord, Bisenzio e Ombrone Pt, Arno-Firenze, Arno-Valdarno Sup., Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Valtiberina, Serchio-Costa, Ombrone Gr-Costa, Serchio-Lucca, Versilia;
  • Umbria: Chiani - Paglia, Trasimeno - Nestore, Nera - Corno, Chiascio - Topino, Medio Tevere, Alto Tevere.
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 09:25

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154