FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, domenica 24 ottobre marcato peggioramento nelle Isole e al Sud

Tra Calabria e Sicilia si potrebbero accumulare localmente anche più di 300 l/m²: un quantitativo di pioggia che normalmente in queste zone cade in 6 mesi
{icon.url}24 Ottobre 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
24 Ottobre 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Una nuova perturbazione (la numero 5 di ottobre) darà vita ad un intensa circolazione di bassa pressione che si posizionerà tra il Nord Africa e il Canale di Sicilia, causando un marcato peggioramento del tempo a partire dalle Isole maggiori e dal Sud e un sensibile rinforzo della ventilazione. Proprio a causa di questa depressione, a inizio settimana si prevede una fase di intenso maltempo, con possibili criticità tra Calabria e Sicilia dove si potrebbero accumulare localmente anche più di 300 l/m²: un quantitativo di pioggia che normalmente in queste zone cade in 6 mesi.

Tra martedì e mercoledì la perturbazione propagherà i suoi effetti in termini di precipitazioni anche verso le regioni del Centro e, temporaneamente, verso l’estremo Nord-Est.

La tendenza in tal senso resta ancora incerta, data l’elevata dinamicità del vortice in formazione. Intanto nel resto del Nord il tempo resterà stabile. Dal punto di vista termico è atteso un calo delle temperature a partire dalle regioni settentrionali e adriatiche, a causa dei venti nord-orientali in rinforzo.

Previsioni meteo per domenica 24 ottobre

Tempo in prevalenza soleggiato al Nord, su Toscana, Umbria, nord del Lazio e delle Marche, con strati di nubi basse in diradamento nel corso della giornata sulla val padana centro-occidentale. Nuvolosità variabile nel resto del Paese, più densa e compatta al Sud: rovesci o temporali più probabili su est e sud della Sardegna, Sicilia e Calabria; piogge sparse possibili anche tra Campania, Basilicata e Puglia. Dal tardo pomeriggio-sera si intensificano i fenomeni nel settore del basso Ionio.

Temperature massime in calo al Nord e sulle regioni adriatiche; ancora punte di 23-25 gradi su regioni tirreniche, Calabria e Isole. Venti da nord-est in sensibile rinforzo su tutti i mari e al Centro-Sud; raffiche fino a 70-90 Km/h tra Ionio meridionale e Canale di Sicilia, che diverranno agitati o molto agitati.

Previsioni meteo per lunedì 25 ottobre

Cielo irregolarmente nuvoloso al Centro-Nord, con schiarite più ampie in mattinata al Nord-Est, su Toscana, Umbria e Marche; dal pomeriggio al Nord-Ovest. Cielo molto nuvoloso o coperto altrove. Tempo instabile con rovesci e temporali su regioni meridionali e Isole maggiori; i fenomeni più intensi, con possibili criticità, sono attualmente previsti su Basilicata meridionale e Calabria dove non si escludono intensi nubifragi. Dal tardo pomeriggio e in serata probabile estensione delle piogge verso le regioni centrali a cominciare da Lazio, Abruzzo e Molise.

Temperature massime in leggero calo all’estremo Sud. Giornata molto ventosa sulle regioni meridionali, con raffiche burrascose, fino a  80-90 Km/h, su Ionio e basso Tirreno, mari localmente agitati e possibili mareggiate.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:24
Notizie
TendenzaMeteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Meteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Tra mercoledì 8 e giovedì graduale peggioramento al Nord e sul Tirreno per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Dicembre ore 03:03

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154