FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, sabato 23 residui effetti della perturbazione n.4

Intenso peggioramento domenica a partire dalle Isole e dalla Calabria per una nuova perturbazione. A inizio settimana fase di forte maltempo al Sud
{icon.url}22 Ottobre 2021 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
22 Ottobre 2021 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it

Grande variabilità sull’Italia centro-meridionale in questo fine settimana, segnato dal passaggio della perturbazione numero 4 di ottobre che darà i suoi residui effetti sabato 23 mentre un’altra (la numero 5), associata ad una circolazione ciclonica in approfondimento tra il Mediterraneo sud-occidentale e il Nord Africa, determinerà un marcato peggioramento nel corso della domenica a partire dalle Isole maggiori e dalla Calabria.

A inizio settimana non è da escludersi una fase di intenso maltempo tra Calabria e Sicilia mentre, tra martedì e mercoledì, questa nuovo periodo perturbato potrebbe coinvolgere in parte anche le regioni del Centro. La tendenza in tal senso resta ancora molto incerta. Per contro al Nord, il progressivo rinforzo dell’alta pressione sarà garanzia di tempo stabile.

Dal punto di vista termico, il clima resterà decisamente mite fino a sabato, con valori anche di 4-5 gradi oltre la norma, mentre da domenica è atteso un calo termico a partire dalle regioni settentrionali e adriatiche.

Previsioni meteo per sabato 23 ottobre

Prevalenza di sole al Nord e sull’alta Toscana, salvo la presenza di nubi basse e locali nebbie al mattino sulla valle padana, sull’alto Adriatico e in Romagna. Nuvolosità variabile nelle restanti regioni, a tratti intensa: nel corso della giornata possibilità di piogge, brevi rovesci o isolati temporali su regioni centrali adriatiche, Umbria, Lazio, Sardegna meridionale, Appennino calabro-lucano e Salento.

Temperature ancora ben oltre la norma: massime tra 20 e 25 gradi al Centro-Sud e sulle Isole, ma su Calabria e Sicilia non si escludono picchi anche superiori. Venti moderati di Scirocco su Canale d’Otranto, Ionio e Canale di Sicilia; dal pomeriggio rinforza la Bora sull’alto Adriatico. Mari: mossi o molto mossi il mare di Sardegna e il Canale di Sicilia.

Previsioni meteo per domenica 24 ottobre

Cielo sereno o poco nuvoloso al Nord, su Toscana, Umbria e Lazio, con nubi basse in diradamento nel corso della giornata sulla val padana centro-occidentale. Nuvolosità variabile nel resto del Paese, più densa e compatta al Sud. Nel corso della giornata formazione di rovesci o temporali su est e sud della Sardegna, Sicilia e Calabria. A fine giornata intensificazione dei fenomeni nel settore del basso Ionio.

Temperature massime in calo al Nord e sulle regioni adriatiche: punte di 23-25 gradi su regioni tirreniche, Calabria e Isole. Venti da nord-est in sensibile rinforzo su tutti i mari e al Centro-Sud; raffiche fino a 70-80 Km/h tra Ionio meridionale e Canale di Sicilia, che diverranno agitati o molto agitati.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:24
Notizie
TendenzaMeteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Meteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Tra mercoledì 8 e giovedì graduale peggioramento al Nord e sul Tirreno per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Dicembre ore 02:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154