FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo 24 novembre: breve fase stabile, poi nel weekend freddo artico, neve e temporali!

Oggi (venerdì 24 novembre) qualche ora di stabilità atmosferica anche al Sud dove sabato 25 è atteso un nuovo peggioramento con irruzione di aria artica.
24 Novembre 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
24 Novembre 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La perturbazione n.10 di novembre abbandona definitivamente il Sud Italia, consentendo oggi un miglioramento e una generale breve fase di stabilità atmosferica. Una tregua destinata a durare poco. Nella prossima notte, infatti, le regioni centro-meridionali saranno raggiunte dalla perturbazione n.11: si tratta di un fronte freddo che aprirà la strada alla prima irruzione di aria artica della stagione, con qualche giorno di anticipo sul calendario meteorologico. Direttamente investite saranno le nazioni dell’Europa continentale e orientale (dove sono attese nevicate fino in pianura), mentre la nostra Penisola sarà investita più marginalmente, ma quanto basta per causare un crollo delle temperature, destinate a passare da valori ben oltre la norma a valori sotto la media stagionale.

Nel corso dell’ultimo weekend di novembre, dunque, vivremo un primo assaggio d’inverno e, tra domenica 26 e lunedì 27, saranno possibili le prime gelate notturne significative in pianura al Nord. Ad accentuare la sensazione di freddo ci penseranno i venti settentrionali, con raffiche localmente fino a tempestose al Centro-Sud nella giornata di sabato 25, quando in Appennino sono anche attesi i primi fiocchi di neve della stagione sotto i 1000 m. La tendenza per la prossima settimana resta molto incerta, ma con possibili nuove fasi perturbate e irruzioni fredde.

Le previsioni meteo per venerdì 24 novembre

Al mattino nuvolosità residua all’estremo Sud e in Sicilia, in prevalenza sereno o poco nuvoloso nel resto del Paese, salvo il passaggio di nuvolosità innocua ad alta quota. Nella seconda parte della giornata nuvole in moderato aumento in Sardegna, sul medio e basso Tirreno e nelle Alpi più settentrionali di confine con tendenza a qualche piovasco in Campania e, specie tra la tarda sera e la notte, a deboli nevicate lungo la barriera alpina centro-orientale, fino ai fondovalle nel nord dell’Alto Adige.

Temperature massime in generale temporaneo aumento e ancora sopra le medie stagionali. Venti e moto ondoso in temporanea attenuazione: ultimi rinforzi da sud nel Canale d’Otranto, Maestrale in sensibile rinforzo dal pomeriggio sul Mare di Sardegna che diverrà molto mosso. In prevalenza mossi o poco mossi i restanti bacini.

Le previsioni meteo per sabato 25 novembre

Rapido peggioramento, sin dalle primissime ore della giornata, sul medio Adriatico e al Sud, con piogge, rovesci e locali temporali. Quota neve in progressivo brusco abbassamento sul versante adriatico dell’Appennino centrale sotto i 1000 metri, entro sera anche su quello meridionale, ma con fenomeni in esaurimento. In serata qualche fiocco di neve fino a quote collinari (500-600 m) tra Molise, Irpinia, Basilicata e centro-nord della Puglia, fin verso 1200 metri nel nordest della Sicilia. Tempo in prevalenza soleggiato nel resto del Paese. Venti in marcato rinforzo: da tesi a burrascosi settentrionali, con raffiche fino a tempestose al Sud e sulla Sicilia.

Temperature in calo sensibile ovunque entro la notte, molto più sensibile sul versante adriatico. Mari: da molto mossi a molto agitati, con probabili mareggiate lungo le coste esposte.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 17:33

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154