FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, da domenica 17 marzo torna l'alta pressione. Clima mite

Clima mite con punte massime da nord a sud tra i 17 e i 20°C. La settimana prossima esordirà con un lunedì 18 marzo di stampo anticiclonico in tutto il Paese con diffusa stabilità
14 Marzo 2024 - ore 11:22 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Marzo 2024 - ore 11:22 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Domenica 17 marzo la pressione tornerà ad aumentare sull’Italia ad iniziare dal Centro-Nord e dalla Sardegna dove il transito di nuvole medio-alte potranno velare in modo più o meno consistente il cielo ma senza il rischio di piogge. Al Sud e in Sicilia sarà invece ancora presente qualche annuvolamento più attivo in grado di produrre alcuni brevi rovesci residui tra Appennino, Puglia, Calabria e monti della Sicilia. Al Sud soffierà ancora una ventilazione settentrionale, fino a moderata su Puglia, settore ionico e Sicilia dove i mari saranno localmente mossi.

Dal punto di vista termico sono attesi lievi cali nelle minime al Centro-Nord e massime in rialzo al Centro e in leggera diminuzione all’estremo Sud. In generale si ribadirà il clima mite di questi giorni con punte massime da nord a sud tra i 17 e i 20 gradi.

La settimana prossima esordirà poi con un lunedì 18 marzo inizialmente di stampo anticiclonico in tutto il Paese con diffusa stabilità anche sulle regioni meridionali dove i venti si indeboliranno e aumenteranno le temperature massime. Il tempo sarà asciutto anche se non diffusamente ben soleggiato: addensamenti saranno possibili nel settore ligure e del Tirreno sud-orientale; al mattino possibili nebbie sulla Val Padana centro-orientale; altrove transito di nubi medio-alte, più estese nella seconda parte della giornata a iniziare dalle regioni settentrionali. Questa nuvolosità apparterrà a un debole sistema nuvoloso in arrivo sull’Italia che tra la notte successiva e martedì potrebbe determinare qualche fenomeno occasionale possibile in forma davvero isolata lungo le Alpi e nelle regioni peninsulari.

Mercoledì pressione di nuovo in aumento. Mentre al Nord l’atmosfera potrebbe rimanere piuttosto umida con presenza di strati nuvolosi, anche compatti sulle pianure e fasce prealpine del Nord-Ovest, al Centro-Sud aumenteranno le aree soleggiate con qualche cumulo in sviluppo attorno ai monti dove non si può escludere del tutto qualche occasionale episodio di instabilità.

Anche nella seconda parte della settimana, secondo le attuali proiezioni che andranno comunque verificate nei prossimi aggiornamenti, dovrebbero prevalere condizioni anticicloniche stabili e sempre accompagnate da clima mite.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Aprile ore 15:58

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154