FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, domenica 23 aprile arriva la perturbazione n.6

Il Ponte del 25 aprile sarà caratterizzato da condizioni molto variabili e fasi di marcata instabilità a causa di due perturbazioni. Temperature in linea con le medie
22 Aprile 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
22 Aprile 2023 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo una giornata di sabato con tempo stabile per effetto del temporaneo rinforzo dell’alta pressione, il Ponte del 25 aprile sarà caratterizzato da condizioni molto variabili e da fasi di marcata instabilità a causa di due perturbazioni atlantiche. La numero 6 del mese raggiungerà il Nord domenica 23 aprile, portando rovesci e temporali nella seconda parte della giornata soprattutto su Alpi e vicine zone di pianura, senza coinvolgere il resto del Paese. Lunedì i temporali, localmente forti, dal Nord-Ovest si sposteranno rapidamente verso il Nord-Est, l’Emilia Romagna e le regioni centrali, attenuandosi in serata, accompagnati da un deciso rinforzo dei venti, che potrebbero soffiare intensi anche martedì 25.

La tendenza per martedì, pur ancora affetta da un margine di incertezza, indica il probabile arrivo di un’altra perturbazione (la nr 7 di aprile), anch’essa in grado di dare luogo ad una breve fase di instabilità soprattutto al Nord-Est e al Centro, con rovesci e temporali. Le temperature, seppure in diminuzione nelle zone interessate dalle precipitazioni, non subiranno grandi diminuzioni, restando vicine ai valori medi stagionali.

Le previsioni meteo per domenica 23 aprile

Nuvolosità in aumento fin dal mattino al Nord, con nubi più compatte e qualche debole pioggia sulle Alpi centrali; in prevalenza poco nuvoloso altrove, con più nubi in transito in Sardegna e Toscana. Dal pomeriggio i rovesci e i temporali saranno frequenti lungo tutto l’arco alpino e sulle Prealpi e si spingeranno localmente in pianura su Piemonte, alta Lombardia e Veneto; nuvole in aumento nelle zone interne e adriatiche del Centro e al Sud. Nella notte temporali diffusi al Nord-Ovest, Liguria compresa.

Temperature minime in lieve rialzo, più marcato nelle Isole, massime in calo nelle Alpi, in leggero rialzo nelle regioni adriatiche, senza grandi variazioni altrove. Venti meridionali in rinforzo sui mari di ponente, che diventeranno mossi.

Le previsioni meteo per lunedì 24 aprile

Nel corso della mattinata nubi e temporali investiranno il Nord-Est, l’Emilia Romagna e gran parte del Centro, con quota neve in calo fino a 1600 metri sulle Alpi lombarde e orientali. Nel pomeriggio rasserenamenti al Nord-Ovest, mentre rovesci e temporali saranno ancora probabili nelle Venezie, in Emilia Romagna, nelle zone interne e adriatiche del Centro e, più isolati, anche in Puglia e Campania. In serata i fenomeni cesseranno ovunque.

Temperature in calo al Nord-Est, in rialzo in Sicilia. Venti in intensificazione: Libeccio e Scirocco al Sud, occidentali al Centro, Maestrale in Sardegna, Foehn in Piemonte.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Meteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Da metà settimana il vortice si allontanerà, permettendo una nuova espansione dell'alta pressione sull'Italia: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno ore 14:15

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154