FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, giovedì 13 perturbazione in transito. Piogge e venti anche forti

Piogge, rovesci, temporali, neve in montagna, con fenomeni localmente di forte intensità. Aria fredda si propagherà a tutto il Paese entro la fine di venerdì, determinando un marcato calo termico
13 Aprile 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
13 Aprile 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Ci attende una seconda parte della settimana decisamente più dinamica e movimentata, a causa del passaggio sull’Italia di due attive perturbazioni nord-atlantiche. La prima di queste, la numero 3 di aprile, dopo aver raggiunto nella notte le regioni settentrionali, tra giovedì 13 aprile e venerdì 14 investirà anche il Centro-Sud: attese piogge, rovesci, temporali, neve nelle Alpi e in Appennino, con fenomeni localmente di forte intensità.

L’aria fredda alle spalle del fronte si propagherà a tutto il Paese entro la fine di venerdì, determinando un marcato abbassamento delle temperature, insieme ad un sensibile rinforzo della ventilazione, fino a burrascosa tra le Isole maggiori e il Tirreno e del moto ondoso dei mari, fino a molto agitati. La seconda, la numero 4, è attesa nel fine settimana, con obiettivo preferenziale le regioni centro-meridionali dove si profila un’altra fase di tempo localmente perturbato.

La tendenza in tal senso resta incerta, così come il coinvolgimento delle regioni settentrionali, al momento solo parziale. Le temperature si porteranno su valori temporaneamente anche al di sotto della media stagionale.

Le previsioni meteo per giovedì 13 aprile

Maltempo con piogge, rovesci anche intensi e possibili temporali su Liguria, Lombardia centro-orientale e regioni di Nord-Est; nevicate anche moderate su Alpi e Prealpi centrali e orientali fin verso 1000-1200 metri, localmente anche più in basso. Tempo in rapido peggioramento anche al Centro, con rovesci e temporali in sviluppo sulla maggior parte dei settori. Fenomeni localmente intensi. Al Sud e sulle Isole condizioni di variabilità, tra annuvolamenti e schiarite; in serata qualche pioggia isolata raggiunge anche queste regioni.

Temperature massime in forte calo e inferiori alla media al Nord, sulla Sardegna e sul medio Tirreno; in ulteriore temporaneo aumento al Sud e in Sicilia, con punte anche intorno ai 25 gradi. Venti in marcato rinforzo: di Maestrale sui mari di ponente, di Scirocco su quelli di levante, con raffiche fino a 70-80 km/h. Ventoso anche al Nord. Mari fino ad agitati.

Le previsioni meteo per venerdì 14 aprile

Nelle regioni di Nord-Ovest passaggio a tempo in prevalenza soleggiato sin dal mattino, ma con nubi di nuovo in aumento in serata e le prime deboli nevicate nelle Alpi occidentali di confine fin verso 1200 metri circa. Nel resto del Paese spiccata variabilità e atmosfera instabile: piogge isolate, brevi rovesci e locali temporali saranno più probabili all’estremo Nord-Est, nelle zone interne e adriatiche peninsulari e nel nord-ovest della Sardegna. Quota neve sui monti in calo fin verso 1200-1400 m. In serata temporaneo miglioramento in tutto il Centro-Sud.

Temperature massime in diminuzione sensibile sulle regioni centro-meridionali. Venti fino a forti o burrascosi di Maestrale sulle Isole e sui mari di ponente, che resteranno agitati.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: fase instabile no stop. A inizio settimana ancora piogge: la tendenza meteo
Meteo: fase instabile no stop. A inizio settimana ancora piogge: la tendenza meteo
L'instabilità sembra voler proseguire ancora sulle nostre regioni. L'inizio della settimana sarà segnato infatti da un nuovo peggioramento.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Maggio ore 18:09

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154