FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo 13 marzo, perturbazione in vista: dove arriva la pioggia

Una perturbazione attraverserà l'Italia tra la sera di domani e la giornata di martedì: torna la pioggia in molte regioni. Le previsioni meteo
12 Marzo 2023 - ore 12:15 Redatto da Redazione Meteo.it
12 Marzo 2023 - ore 12:15 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La prossima settimana si aprirà con l'arrivo di una perturbazione, la numero 6 di marzo, che attraverserà l'Italia tra lunedì sera e martedì influenzando le condizioni meteo in gran parte del nostro territorio. I suoi effetti si faranno sentire anche sul Nord-Ovest, soffocato da una grave siccità: la parentesi piovosa, molto veloce, porterà un po’ di sollievo in Pianura e nevicate sulle Alpi, ma la situazione di grave deficit idrico continua.

Questa nuova perturbazione verrà seguita da correnti fredde che, oltre a mantenere attiva l’instabilità al Centro-Sud, daranno origine anche a un breve ma deciso calo termico nella parte centrale della settimana. Nei giorni successivi si profila un probabile rinforzo dell’alta pressione con temperature in aumento, ma la tendenza resta da confermare con i prossimi aggiornamenti.

Le previsioni meteo per lunedì 13 marzo

Domani mattina il tempo sarà stabile e con schiarite ampie, a parte delle velature in transito al Centro-Nord. Dal pomeriggio tendenza a un aumento della nuvolosità sulle regioni nord-occidentali, con le prime isolate piogge sulla Liguria centrale, in estensione al resto del Nord-Ovest in serata, con il parziale coinvolgimenti anche del Nord-est; neve oltre i 1700 metri sulle Alpi.
Temperature minime in calo; massime stazionarie o in leggero aumento, sempre oltre la media in gran arte del Paese. Venti per lo più deboli, ma con tendenza a un graduale rinforzo da sud ella seconda parte del giorno. Temporanea attenuazione del moto ondoso dei mari.

Le previsioni meteo per martedì 14 marzo

Martedì precipitazioni sul Nord-Est, sulle regioni centrali, in particolare quelle del versante tirrenico, e tra pomeriggio e sera tra Campania e Calabria tirrenica, fino al Messinese. Quota neve sui rilievi alpini intorno 1200-1500 metri. Nel resto d’Italia tempo abbastanza soleggiato con cielo poco o parzialmente nuvoloso.
Temperature minime in aumento al Centro-Nord e in Sardegna, massime in crescita su estremo Nord-Ovest, coste centrali adriatiche, Puglia, Calabria e Sicilia settentrionale, in calo su Lombardia orientale, Nord-Est, zone interne e tirreniche del Centro e in Sardegna. Giornata molto ventosa, con venti fino a tesi o forti sui mari del Nord e al Centro-Sud; a fine giornata Maestrale fino a burrascoso con raffiche anche prossime ai 100 km/h in Sardegna, sul Tirreno e in Sicilia. Mari mossi o molto mossi, fino a localmente agitati i mari di Ponente.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 04:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154