FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Le zecche stanno diffondendo il pericoloso virus Powassan negli Stati Uniti

Preoccupazione negli Stati Uniti per un nuovo virus trasmesso dalla puntura delle zecche. C'è già una prima vittima: un uomo di 58 anni morto per le complicazioni
2 Giugno 2023 - ore 13:45 Redatto da Redazione Meteo.it
2 Giugno 2023 - ore 13:45 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Un nuovo virus si sta diffonendo in America a causa delle zecche. Si tratta del virus Powassan che risulta più letale della malattia di Lyme (che già possono diffondere). Ecco cosa sappiamo.

Il virus Powassan preoccupa l'America: sintomi e trasmissione

E' allerta negli Stati Uniti per la circolazione di questo virus. Si tratta del virus Powassan diffuso dalle zecche che ha già fatto registrare la prima vittima. La comunità scientifica globale sta prestando molta attenzione all'evolversi della cosa, visto che il virus, più letale della malattia di Lyme, causa una malattia poco nota. Il quotidiano americano Washington Post in questi giorni ha comunicato la la prima vittima da virus Powassan. Si tratta di un uomo di 58 anni morto per una serie di complicazioni legate alla malattia.

La malattia Powassan si sta diffondendo in America negli ultimi anni passando da 6 casi nel 2015 a 39 casi nel 2019 e i numeri potrebbero aumentare ancora. Il virus si diffonde con le punture delle zecche possibili portatrici non solo del virus Powassan e Lyme, ma anche di anaplasmosi, babesiosi, tularemia (febbre dei conigli) e febbre maculosa delle Montagne Rocciose come comunicato dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC). La trasmissione del virus Powassan avviene tramite la puntura della zecca e il contagio avviene in soli 15 minuti. I sintomi sono perlopiù mal di testa, febbre e vomito e possono essere tranquillamente confusi come quelli di una banale influenza. Tra gli altri sintomi ci sono anche brividi, affaticamento, nausea e rigidità.

Virus Powassan: cure e come difendersi dalle zecche

Esiste una cura contro il virus Powassan delle zecche? No, al momento non esiste alcuna cura efficace contro questa malattia. I medici e gli esperti consigliano, in caso di contagio, di riposare e idratarsi molto e di prendere farmaci antipiretici per la febbre e antidolorifici da banco. Il perdurare della malattia potrebbe anche causare complicazioni gravi come difficoltà di linguaggio, insufficienza respiratoria, problemi di memoria, perdita di forza muscolare e in alcuni casi anche morte.

Per evitare il contagio da Powassan è importantissimo proteggersi dalle zecche. Come? Questi artropodi, appartenenti agli aracnidi, la stessa famiglia dei ragni, si trovano nell'erba alta e nel fogliame e quindi è necessario indossare abiti adatti nel caso di escursioni in campagna o in qualche bosco. Fondamentale coprire ogni parte del corpo in modo da evitare che questi parassiti esterni entrino in contatto con il nostro corpo. Se dopo una passeggiata in campagna o in un bosco notiamo la presenza di una zecca attaccata al nostro corpo e/o abiti è consigliabile recarsi dal medico o in ospedale. Infine per contrastare questi fastidiosissimi parassiti è consigliato anche l'utilizzo di repellenti specifici da applicare secondo le necessità.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Meteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Da martedì 18 giugno temperature in generale aumento con punte oltre i 35°C al Centro-sud. Valori più contenuti al Nordovest. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Giugno ore 01:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154