FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Eruzione vulcanica, nuova isola al largo del Giappone: ecco le immagini dallo spazio

Dopo un'eruzione vulcanica a Sud di Tokyo si è formata una nuova isola che è stata immortalata e studiata grazie alle immagini fornite da un satellite della Nasa. Ecco tutte le news raccolte
12 Novembre 2023 - ore 09:43 Redatto da Redazione Meteo.it
12 Novembre 2023 - ore 09:43 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Foto da Youtube

Grazie ad un satellite della NASA si è potuta individuare e immortalare un'isola appena formatasi al largo delle coste del Giappone. Quando è nata l'isola? Solo a fine del mese di ottobre. Ecco tutte le news e le immagini che stanno facendo il giro del mondo.

Isola vulcanica appena nata al largo del Giappone: il satellite spaziale la immortala

Attraverso il satellite della Nasa è stata individuata un’isola formatasi davvero da poco al largo delle coste del Giappone. Quest'isola così particolare e degna di nota ha vissuto una nascita infuocata alla fine del mese scorso. La notizia e le immagini hanno fatto il giro del mondo.

Solo il satellite congiunto NASA/US Geological Survey Landsat-9 è riuscito, infatti, a osservare e carpire le immagini dell’isola che è sorta dal mare al largo della costa dell’isola di Iwo Jima. Cos'altro sappiamo? Per prima cosa che l’isola è emersa a 1.200 km a Sud di Tokyo. Quando? Secondo gli esperti tra le 12.20 e le 12.35 ora locale dello scorso 30 ottobre. In quel momento si stima che il magma bollente a contatto con l’oceano sia riuscito a generare esplosioni e soprattutto a proiettare pezzi di roccia lunghi diversi metri in aria.

Come e quando Landsat-9 ha osservato l’isola? Dalla sua posizione a 705 km sopra la Terra, lo scorso 3 novembre, il satellite della Nasa ha scattato una importante immagine poi confrontata con quella scattata il 18 ottobre in cui l’isola non era presente.

Come si è formata l'isola?

Cenere e lapilli. Ma come si è formata davvero l'isola nata in pochissimo tempo a Sud di Tokyo? Gli scienziati dell'Università del Giappone hanno reso noto che le diverse eruzioni sottomarine hanno frantumato la superficie dell’oceano in 2 punti sotto forma di esplosioni sulla punta meridionale di Iwo Jima e le rocce si sono raccolte a Nord di queste esplosioni. Da questo crescente mucchio di detriti ha avuto origine l'isola di cui ora tutti parlano.

Tutto attorno a quest'isola troviamo acqua chiara e pietra pomice. Come mai? Questa particolare pietra emerge soprattutto quando da un vulcano fuoriesce lava ad altissimo contenuto di acqua e gas. A causa delle bolle di gas presenti nella lava, infatti, quando quest'ultima si raffredda e indurisce la roccia che si forma risulta essere piena di fori.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Meteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Da martedì 18 giugno temperature in generale aumento con punte oltre i 35°C al Centro-sud. Valori più contenuti al Nordovest. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Giugno ore 22:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154