FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Coronavirus: viaggi, quarantena e stadi, come cambiano le regole dall'1 marzo

Covid, viaggi e stadi: nessuna quarantena per chi entra in Italia da paesi extra Ue e capienza di stadi e palazzetti al 75% e al 60%. Tutte le novità in vigore.
1 Marzo 2022 - ore 10:43 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Marzo 2022 - ore 10:43 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Cambiano ancora le regole e restrizioni Covid-19 da oggi, 1 marzo 2022. Con il calo dei contagi, il Governo ha cominciato ad allentare una serie di misure relative alla capienza negli stadi e ai viaggi. Ecco cosa cambia.

Covid e viaggi all'estero: non c'è più la quarantena

Dall'1 marzo per i viaggiatori che arrivano in Italia da Paesi extra Ue non è richiesta più alcuna quarantena. Requisito fondamentale per l'ingresso è una delle tre condizioni necessarie per avere il Green Pass "Base": vaccinazione, guarigione dalla malattia o tampone negativo. Nessun tampone, invece, per bambini di età inferiore ai 6 anni.

L'ordinanza firmata dal ministro Roberto Speranza arriva a poche settimane dalle vacanze di Pasqua che si preannunciano come il primo weekend lungo di "libertà". Intanto i ministri per gli Affari europei dei 27 stati membri dell'Ue hanno revocato "la restrizione temporanea dei viaggi non essenziali verso l'Unione per le persone vaccinate con un vaccino approvato dall'Ue o dall'Oms".

Differente è la situazione se state pianificando un viaggio oltreoceano. Negli Stati Uniti per esempio l'accesso ai viaggiatori è consentito solo con la vaccinazione completa e un tampone negativo effettuato il giorno prima della partenza. Anche nel Regno Unito, uscito dall'Ue, l'ingresso è permesso a viaggiatori vaccinati. In caso contrario tampone negativo obbligatorio che va ripetuto due giorni dopo l'arrivo in Uk. Off limits ancora il Giappone e Cina dove vige il divieto di ingresso.

Covid, cosa cambia dall'1 marzo per stadi e ospedali

Non solo da martedì 1 marzo cambiano anche una serie di regole per l'accesso agli stadi e palazzetti, ma anche ospedali. L'allentamento delle restrizioni anti Covid-19 dall'1 marzo riguarda infatti non solo il settore del turismo e dei viaggi, ma anche quello delle attività ricreative. Diverse, infatti, le novità in arrivo a cominciare dall'aumento della capienza del pubblico all'interno di stadi e palazzetti che arriva rispettivamente al 75% e 60%. Non solo, dal 10 marzo si potrà tornare a visitare i familiari in ospedale e si potrà tornare a consumare cibo all'interno di cinema e impianti sportivi.

Il tutto aspettando cosa succederà dopo il 31 marzo, il giorno che segna la fine dello stato di emergenza.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, vortice sull'Italia ad inizio settimana: tempo instabile fino a mercoledì 26
Meteo, vortice sull'Italia ad inizio settimana: tempo instabile fino a mercoledì 26
La perturbazione darà vita ad inizio settimana ad un vortice di bassa pressione che manterrà il tempo instabile: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Giugno ore 15:49

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154