FacebookInstagramTwitterMessanger

Cometa Rosetta, passaggio vicino alla Terra: ecco quando e come vederla

Occhi fissi al cielo nella notte fra l'11 e il 12 novembre 2021 per scorgere il nuovo passaggio della cometa Rosetta.
{icon.url}10 Novembre 2021 - ore 12:13 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
10 Novembre 2021 - ore 12:13 Redatto da Redazione Meteo.it
photo credit: Pixabay

La cometa Rosetta è pronta a offrirci uno spettacolo sorprendente. Conosciuta dagli esperti come cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko e divenuta celebre grazie alla missione della sonda Rosetta dell’Agenzia spaziale europea, presto si renderà visibile - ma non a occhio nudo - dalla Terra per via di un suo nuovo passaggio molto ravvicinato al nostro Pianeta. Nella notte fra l’11 e il 12 novembre 2021, dopo sette anni esatti dall’atterraggio sulla sua superficie del lander Philae, la cometa Rosetta farà capolino raggiungendo un punto minimo di distanza pari a 61 milioni di chilometri. Sono ben 193 anni che non accadeva una cosa simile. La cometa Rosetta non si era mai trovata ad una distanza da noi inferiore ai 70 milioni di chilometri.

Come e dove osservare la cometa Rosetta

Già visibile - perché dal 3 novembre si trova nel perielio - con l'uso di telescopi o cannocchiali - partendo da un luogo il più possibile buio dove l'inquinamento luminoso sia ridotto al limite - la cometa Rosetta sembra proiettata nella direzione della costellazione dei Gemelli. Gli esperti ne indicano la posizione dicendo che si possa trovare a una distanza angolare di circa 3 gradi dalla stella Polluce. Proprio quest'ultima pertanto può essere usata come importante punto di riferimento.

Il consiglio per poterla ammirare bella alta sull’orizzonte è quello di attendere fino a mezzanotte e indirizzarsi a 40 gradi di altezza in direzione est. Ma solo nella notte fra l'11 e il 12 novembre 2021, fra l'1:30 e l'1:50 - ora italiana - la lunga scia di polveri e particelle che la cometa lascia dietro di sé potrà essere osservata in tutto il suo splendore. Solo in quel preciso momento infatti la distanza fra Rosetta e la Terra sarà minore.

Sarà difficile, se non impossibile, scorgere la cometa Rosetta a occhio nudo. La si potrà trovare seguendo le indicazioni sopra riportate grazie all'utilizzo di un grosso binocolo (11×70 o 20×80) o di un telescopio di almeno 10-15 cm di diametro.

La storia della cometa Rosetta e gli studi

La storia della cometa Rosetta è lunga e ricca di avvistamenti proprio perché è stata osservata e studiata più e più volte nell'arco degli anni. Ciò è stato permesso dal fatto che si tratti di una cometa periodica che ruota attorno alla Sole inserendosi fra Giove e la Terra e torni ciclicamente a 'trovarci' ogni 6,5 anni.

Scoperta nel 1969 da astronomi russi, questa bellissima cometa, è stata vista regolarmente nel:

  • 1976
  • 1982
  • 1989
  • 1996
  • 2002
  • 2009
  • 2014

Proprio l'11 novembre 2014 è iniziata una nuova missione di studio con l'atterraggio del lander Philae della sonda sulla cometa. Dopo 12 anni di lavoro, il 30 novembre 2016 la missione si è conclusa con la sonda che si è schiantata sulla cometa.

Prossimi avvistamenti: quando tornerà la cometa 67P

Quando sarà possibile rivedere la cometa Rosetta? Il prossimo passaggio è previsto per il 29 novembre 2034. Per quella data la distanza con la Terra sarà sicuramente maggiore, pari a 70 milioni di chilometri, rispetto ad oggi. Occorreranno dunque strumenti professionali e non tutti riusciranno pertanto a vederla con gli strumenti che possiedono in casa propria.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:24
Notizie
TendenzaMeteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Meteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Tra mercoledì 8 e giovedì graduale peggioramento al Nord e sul Tirreno per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Dicembre ore 03:33

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154