FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Ciclone Freddy, ingenti danni in Malawi e Mozambico: oltre 130 morti, la situazione e le immagini

Il passaggio del Ciclone Freddy ha distrutto il Sud-Est Africano: danni e oltre 130 morti in Malawi e Mozambico. Dichiarato lo stato di calamità
14 Marzo 2023 - ore 11:36 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Marzo 2023 - ore 11:36 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo il passaggio del Ciclone Freddy si contano danni e vittime nel Sud-Est dell'Africa. Nelle ultime tre settimane la furia del ciclone ha causato più di 130 vittime nelle zone del Malawi e Mozambico dove è stato dichiarato dalle autorità competenti lo stato di calamità naturale.

Ciclone Freddy travolge il sud-est africano: le foto

Il ciclone tropicale Freddy ha portato morte e distruzione nello stato del Malawi, paese del Sudest dell’Africa senza sbocchi sul mare. La furia del ciclone ha travolto tutto quello che si trovava davanti facendo registrare più di 130 vittime. L'Agenzia per le calamità naturali del Paese africano con il portavoce Charles Kalemba, commissario del Dipartimento per gli affari di gestione dei disastri, ha comunicato alla stampa: "il bilancio delle vittime, anche in altri distretti che sono stati colpiti nella regione meridionale, è salito a 130... ma prevediamo che il numero salga".

La situazione è davvero allarmante con intere cittadine isolate. La città di Quelimane, in Mozambico, a circa 40 km da dove il ciclone si è abbattuto, è senza acqua, corrente elettrica e le strade sono bloccate. Guy Taylor, portavoce dell'Unicef, ha fatto sapere: "strade, acqua, elettricità sono interrotte". Intanto Malawi Airlines, la compagnia di bandiera, ha comunicato la cancellazione di tutti voli diretti verso la regione meridionale di Blantyre, in Malawi. L'Onu ha parlato di più di 11mila persone sfollate.

Ciclone Freddy semina morte e paura nello stato del Malawi: 130 vittime

Il Malawi,  Stato dell'Africa sud-orientale che confina a sud e ad est con il Mozambico, a nord con la Tanzania e ad ovest con lo Zambia, è sicuramente quello più colpito dalla furia del ciclone Freddy. Le autorità locali hanno contato, al momento, più di 130 vittime, ma il numero potrebbe salire nelle prossime ore. Il bilancio è davvero spaventoso: migliaia le persone sfollate, mentre è ancora imprecisato il numero dei dispersi. Il ciclone tropicale Freddy non ha risparmiato neppure il Mozambico e Madagascar. Lo scorso febbraio, infatti, si era registrato il passaggio del ciclone in queste zone per poi ritornare verso l'Africa Meridionale seguendo un percorso ad anello come spiegato dai meteorologi.

Le previsioni sono davvero preoccupanti, visto che secondo gli esperti Freddy potrebbe essere il ciclone più duraturo della storia. Proprio l'Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (Ocha) ha comunicato: "Freddy è arrivato in Mozambico nel distretto di Quelimane, nella provincia di Zambezia, come un ciclone tropicale".

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Aprile ore 09:25

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154