FacebookInstagramTwitterMessanger

Che cos’è il Ferragosto e perché si festeggia

La festa di Ferragosto nasce per via della religione cristiana. Come spesso accada al sacro si unisce anche il profano e alle celebrazioni religiose si uniscono gite fuori porta e gavettoni. Ecco l'origine della festività e tutte le informazioni utili su tale giornata
{icon.url}5 Agosto 2022 - ore 14:24 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
5 Agosto 2022 - ore 14:24 Redatto da Redazione Meteo.it

Che cos’è il Ferragosto? Tutti ne parlano. Si preparano grigliate, si affettano grandi angurie e si gustano piatti tipici della tradizione, ci si diverte e rinfresca con gavettoni, si cerca un posto in prima fila al mare o si corre in montagna per un pic nic con amici e parenti. Eppure pochi sanno davvero come sono nati i festeggiamenti e quali siano le tradizioni alla base di tale giornata. Ecco tutte le informazioni utili per festeggiare, davvero ed appieno, il Ferragosto 2022 che si avvicina sempre più a passi da gigante.

Ferragosto: che cos'è?

Il Ferragosto, che cade il giorno 15 del mese di agosto, non è altro che un giorno di festa nazionale. Nella tradizione religiosa cristiana in tale data si celebra l’Assunzione in cielo di Maria. Secondo la tradizione, dopo aver terminato la propria vita terrena, Maria fu portata in Paradiso. Per la Chiesa, infatti, Maria è l’unica persona oltre a Cristo a essere assunta materialmente in cielo. A differenza dei cristiani gli ortodossi e gli armeni, in base alle loro credenze religiose, 15 di agosto celebrano solamente la Dormizione di Maria mentre i protestanti, invece, non credono all’Assunzione di Maria e non fanno festa.

L'origine del nome Ferragosto: tutto merito dell'imperatore Ottaviano Augusto

Perché si chiama proprio Ferragosto? Come succede per molte altre festività religiose, anche Ferragosto prende il nome da un’antica festività romana. In questo specifico caso occorre però far riferimento ai concordati tra lo Stato italiano e il Vaticano. Cerchiamo di fare chiarezza. Il nome Ferragosto deriva dal latino feriae Augusti ovvero il riposo di Augusto.

Fu. infatti, l’imperatore romano Ottaviano Augusto nel 18 avanti Cristo a delineare tale festività con l'obiettivo di mettere insieme alcuni giorni di riposo alla fine del periodo del raccolto per consentire a chi aveva lavorato duramente nei campi di recuperare le energie perse prima di tornare a preparare la terra per la nuova semina.

Tali giorni di riposo dopo il lavoro dei campi coincidevano con l'inizio del mese di agosto ed erano anche più di uno. In realtà il periodo di festa poteva oltretutto coincidere anche con tutto il mese.

Cosa si faceva? Di certo non si oziava per tutto Agosto. Piuttosto in tutto l'Impero si organizzavano feste e corse di cavalli e si adornavano con fiori gli animali da tiro. I contadini, inoltre, facevano gli auguri ai proprietari dei terreni con l'obiettivo di ricevere in cambio una sostanziosa mancia.

La festa di Ferragosto venne sposata dai primi del mese al 15 per volontà della Chiesa Cattolica per ricondurre la festività popolare all’Assunzione di Maria. Il dogma dell'Assunzione venne però riconosciuto come tale solo nel 1950.

Sacro e profano: come cambia il Ferragosto nella seconda metà degli anni venti

Cosa c'entrano i pic-nic e i gavettoni con la festa religiosa dedicata all'assunzione di Maria in cielo? Ebbene occorre fare chiarezza tra le usanze tipiche religiose e quelle legate a tutt'altro. Pic-nic e gavettoni fanno parte di tradizioni che nacquero nella seconda metà degli anni venti in Italia. Proprio in quell'epoca prese piede, infatti, la tradizione popolare della gita turistica di Ferragosto grazie alle associazioni dopolavoristiche delle varie corporazioni e all'organizzazione, da parte del regime fascista, di centinaia di gite popolari.

A partire, poi, dal ferragosto 1931, fino al settembre 1939. vennero inoltre istituiti dei Treni popolari speciali a prezzi fortemente scontati per permettere a tutti di godersi un giorno di vacanza lontano da casa.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Meteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Venerdì 19 attenuazione del caldo anche al Sud e in Sicilia. Nel weekend prevarrà probabilmente l’Anticiclone delle Azzorre con sole e temperature alla norma
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Agosto ore 11:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154