FacebookInstagramTwitterMessanger

Bonus caldo 2022: ecco tutte le agevolazioni fiscali previste contro l’afa, quando scadono?

L'afa e il caldo africano hanno spinto milioni di italiani a richiedere il bonus caldo 2022 per l'installazione di condizionatori, tende e zanzariere. Ecco come si può risparmiare
{icon.url}12 Luglio 2022 - ore 13:42 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Luglio 2022 - ore 13:42 Redatto da Redazione Meteo.it

L'estate 2022 si preannuncia una delle più calde degli ultimi vent'anni. L'Anticiclone Nord-Africano da settimane non dà tregua con temperature da record e afa lungo tutto lo stivale spingendo milioni di italiani a ricorrere al bonus caldo 2022. Scopriamo in cosa consiste e quando scade.

Bonus caldo 2022 per l'acquisto di un condizionatore: le percentuali

Il meteo delle ultime settimane è stato all'insegna del caldo afoso con temperature bollenti che hanno superato i 42°. La situazione non sembra migliorare nei prossimi giorni visto l'arrivo della quinta ondata di caldo intenso complice il cambiamento climatico causa dell'allarme siccità scoppiato in diverse regioni del Nord. In questo scenario, milioni di italiani sono corsi ai ripari per affrontare l'insopportabile calura acquistando un condizionatore o semplicemente delle tende da sole e/o zanzariere. Non tutti però sono a conoscenza del fatto che, per alleviare il caldo africano delle ultime settimane, sono disponibili una serie di incentivi ed agevolazioni fiscali che rientrano in quello che è stato chiamato "bonus caldo 2022".

Il bonus caldo presenta una serie di agevolazioni e detrazioni fiscali per chi vuole fare degli interventi nella propria abitazione contro le ondate di calore e afa. Tra questi c'è il bonus condizionatore, un'agevolazione fiscale rivolta a chi ha installato nella propria casa l'aria condizionata o ha sostituito il vecchio condizionatore con uno a pompa di calore o a risparmio energetico. L'incentivo fiscale consente di risparmiare dal 50 al 65% a seconda dell'intervento. La detrazione fiscale, infatti, è determinata in questo modo:

  • 50%, se si fa ricorso al bonus ristrutturazione e bonus mobili (a patto di acquistare un condizionatore di classe energetica A+);
  • 65%, se si fa ricorso all’Ecobonus.

Tutti quelli che hanno usufruito del bonus ristrutturazione per effettuare dei lavori di manutenzione nella propria casa potranno richiedere una detrazione fiscale del 50%, mentre chi è ricorso all'Ecobonus potrà usufruire del 65% a patto che il dispositivo sia di classe energetica o maggiore A+++.

Bonus caldo 2022 anche per tende e zanzariere

All'interno del pacchetto "bonus caldo 2022" introdotto dal Governo a disposizione dei cittadini non c'è solo il bonus condizionatori, ma anche il bonus tende e zanzariere. Il bonus tende consiste in una detrazione fiscale del 50% in caso di acquisto di strutture protettive con un tetto massimo di spesa di 60mila ad abitazione. L'agevolazione fiscale riguarda: tende da sole, veneziane, tende a rullo e bracci, ma anche persiane, zanzariere e tapparelle. Il bonus è valido fino al 31 dicembre 2022 e il costo massimo al metro quadro è di 230 euro per ogni tenda.

In caso di acquisto di zanzariere rientrano nell’Ecobonus al 50% se presentano: la funzione di schermatura solare, marcatura CE e rispettano le indicazioni di trasmittanza termica U con un valore Gtot superiore a 0,35. Attenzione, per usufruire del bonus zanzariere è fondamentale che si tratti di nuove installazioni permanenti. Ricordiamo: il bonus può essere richiesto come sconto immediato o rimborso Irpef indicando le spese nella dichiarazione dei redditi. Infine per poter usufruire del bonus caldo le abitazioni, dove vengono effettuati i lavori di installazione del condizionatore e/o tende da sole, devono essere in possesso di una certificazione che attesti la riduzione del calore in ingresso all’interno dell'abitazione.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 15:05
Notizie
TendenzaMeteo, la prossima settimana tempo stabile. Assenza di piogge e clima mite
Meteo, la prossima settimana tempo stabile. Assenza di piogge e clima mite
L’inizio della nuova settimana vedrà un deciso rialzo della pressione che garantirà tempo stabile, asciutto, con giornate prevalentemente soleggiate e clima mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Settembre ore 20:39

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154