FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Allerta meteo gialla e arancione per sabato 5 novembre per rischio temporali: ecco dove

Nuovo stato di allerta meteo arancione e gialla dalla Protezione Civile per sabato 5 novembre. A rischio 7 regioni: dalla Sicilia all'Abruzzo
4 Novembre 2022 - ore 16:49 Redatto da Redazione Meteo.it
4 Novembre 2022 - ore 16:49 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Non si placa l'ondata di maltempo su una parte dell'Italia con la Protezione Civile che ha emesso un nuovo stato di allerta meteo per sabato 5 novembre 2022. A rischio diverse regioni interessate da duplice allerta: arancione e gialla. Scopriamo insieme tutte le zone e regioni interessate.

Allerta arancione in Italia: le regioni a rischio pioggia

C'è allerta meteo domani in Italia. Il primo weekend di novembre è all'insegna del maltempo nel Centro-Sud dove il Dipartimento di Protezione Civile ha diramato un bollettino di allerta meteo arancione per sabato 5 novembre. In caso di allerta arancione sono previsti fenomeni più intensi del normale pericolosi sia per l'incolumità delle persone sia per i beni e le attività ordinarie. Due le regioni a rischio: Calabria e Sicilia che dovranno fare i conti con il rischio temporali e rischio idrogeologico. Ecco le zone coinvolte:

  • Calabria: Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale;
  • Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico.

Allerta gialla meteo per rischio temporali, idraulico e idrogeologico: ecco dove

Non solo, per sabato 5 novembre 2022 è stato emesso anche uno stato di allerta gialla per temporali in diverse regioni dello stivale. In caso di allerta gialla possono verificarsi fenomeni intensi localmente pericolosi o pericolosi per lo svolgimento di attività particolari. Per questo motivo il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato lo stato di allerta che riguarda le seguenti regioni e zone:

  • Abruzzo: Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale;
  • Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Alta Irpinia e Sannio, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alto Volturno e Matese, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea
  • Puglia: Basso Fortore, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Salento;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.

Oltre all'allerta pioggia, per sabato 5 novembre è previsto anche uno stato di allerta gialla per rischio idraulico in Sicilia nelle seguenti zone: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico. Infine rischio idrogeologico in diverse regioni e zone:

  • Abruzzo: Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale;
  • Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea, Alto Volturno - Medio Sangro;
  • Puglia: Basso Fortore, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Salento;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMarzo e la primavera meteo si apriranno con una nuova fase di maltempo: la tendenza
Marzo e la primavera meteo si apriranno con una nuova fase di maltempo: la tendenza
Gli aggiornamenti meteo confermano che i primi giorni di marzo, che daranno il via anche alla primavera meteorologica, saranno segnati da molte piogge
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Febbraio ore 08:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154