FacebookInstagramTwitterMessanger

Allerta meteo gialla e arancione per sabato 5 novembre per rischio temporali: ecco dove

Nuovo stato di allerta meteo arancione e gialla dalla Protezione Civile per sabato 5 novembre. A rischio 7 regioni: dalla Sicilia all'Abruzzo
{icon.url}4 Novembre 2022 - ore 16:49 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Novembre 2022 - ore 16:49 Redatto da Redazione Meteo.it

Non si placa l'ondata di maltempo su una parte dell'Italia con la Protezione Civile che ha emesso un nuovo stato di allerta meteo per sabato 5 novembre 2022. A rischio diverse regioni interessate da duplice allerta: arancione e gialla. Scopriamo insieme tutte le zone e regioni interessate.

Allerta arancione in Italia: le regioni a rischio pioggia

C'è allerta meteo domani in Italia. Il primo weekend di novembre è all'insegna del maltempo nel Centro-Sud dove il Dipartimento di Protezione Civile ha diramato un bollettino di allerta meteo arancione per sabato 5 novembre. In caso di allerta arancione sono previsti fenomeni più intensi del normale pericolosi sia per l'incolumità delle persone sia per i beni e le attività ordinarie. Due le regioni a rischio: Calabria e Sicilia che dovranno fare i conti con il rischio temporali e rischio idrogeologico. Ecco le zone coinvolte:

  • Calabria: Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale;
  • Sicilia: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico.

Allerta gialla meteo per rischio temporali, idraulico e idrogeologico: ecco dove

Non solo, per sabato 5 novembre 2022 è stato emesso anche uno stato di allerta gialla per temporali in diverse regioni dello stivale. In caso di allerta gialla possono verificarsi fenomeni intensi localmente pericolosi o pericolosi per lo svolgimento di attività particolari. Per questo motivo il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato lo stato di allerta che riguarda le seguenti regioni e zone:

  • Abruzzo: Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale;
  • Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Alta Irpinia e Sannio, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alto Volturno e Matese, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea
  • Puglia: Basso Fortore, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Salento;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.

Oltre all'allerta pioggia, per sabato 5 novembre è previsto anche uno stato di allerta gialla per rischio idraulico in Sicilia nelle seguenti zone: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico. Infine rischio idrogeologico in diverse regioni e zone:

  • Abruzzo: Bacino Alto del Sangro, Bacino del Pescara, Bacino Basso del Sangro, Bacini Tordino Vomano;
  • Basilicata;
  • Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jonico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale;
  • Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tanagro, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
  • Molise: Frentani - Sannio - Matese, Litoranea, Alto Volturno - Medio Sangro;
  • Puglia: Basso Fortore, Tavoliere - bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica, Salento;
  • Sicilia: Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.
TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:02
Notizie
TendenzaMeteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Meteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Giovedì 8 dicembre tempo perlopiù stabile mentre dal pomeriggio e nella giornata di venerdì 9 un peggioramento interesserà il Centro-Nord: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 16:46

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154