FacebookInstagramTwitterMessanger

Tra fine anno e inizio 2020 anticiclone sub-tropicale

La prossima settimana arriverà una massa d’aria eccezionalmente mite per la stagione
{icon.url}27 Dicembre 2019 - ore 11:50 Redatto da Meteo.it
{icon.url}
27 Dicembre 2019 - ore 11:50 Redatto da Meteo.it

In questo fine settimana l’arrivo di venti freddi nord-orientali darà luogo a un brusco calo delle temperature che al Centro-Sud si porteranno su valori pienamente invernali e anche inferiori alla norma. Tra sabato e domenica, infatti è attesa la prima ondata di freddo della stagione al Centro-Sud con delle nevicate fino a quote molto basse sulle regioni centrali adriatiche e al Sud. Le previsioni per le prossime ore

Tra fine anno e inizio 2020 anticiclone sub-tropicale

Lunedì al Nord, su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna cielo sereno o poco nuvoloso, salvo la persistenza anche nelle ore diurne di nebbie o strati bassi sulla Pianura Padana centro-occidentale. Nel resto del Paese condizioni di variabilità, con alternanza di schiarite e annuvolamenti: locali e residue precipitazioni non escluse su Calabria, nord ed est della Sicilia, nevose sui rilievi fin verso 600-800 metri, ma con tendenza a un miglioramento definitivo a fine giornata. Temperature in lieve rialzo nei valori massimi sulle regioni peninsulari ma ancora inferiori alla norma sul versante adriatico e al Sud. Probabili gelate diffuse all’alba al Nord e nelle aree interne a bassa quota del Centro-Sud. Venti da moderati a localmente forti di Grecale su mari e regioni centro-meridionali. La tendenza per il giorno di San Silvestro e per i primi giorni del 2020 conferma il consolidamento di un intenso anticiclone di matrice sub tropicale, quindi associato ad aria insolitamente calda, sull’Europa centro-occidentale e sull’Italia. Come conseguenza l’afflusso di aria fredda verso le regioni meridionali si esaurirà rapidamente, nel contempo verso le regioni del Centro-Nord affluirà una massa d’aria eccezionalmente mite per la stagione. Si profila pertanto un periodo piuttosto lungo, probabilmente fino a ridosso dell’Epifania, con tempo stabile, quindi senza piogge o nevicate, al massimo con il rischio di nebbie o nubi basse in Pianura Padana. All’inizio di gennaio si potrebbero registrare temperature dai 4 agli 8 gradi al di sopra della norma, con l’anomalia più forte nel settore alpino, anche dell’ordine di una decina di gradi.

Tra fine anno e inizio 2020 anticiclone sub-tropicale

Foto iStock/Getty Images

TG Meteo Nazionale - edizione delle 18:39
Notizie
TendenzaMeteo, lunedì 18 ottobre con alta pressione in rinforzo
Meteo, lunedì 18 ottobre con alta pressione in rinforzo
Per buona parte della prossima settimana, da lunedì 18 ottobre, fase stabile con temperature in aumento e nelle medie stagionali. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 16 Ottobre ore 07:41

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154