FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Torna la pioggia su gran parte d'Italia

Inizio di settimana con venti in rinforzo e generale calo delle temperature
20 Aprile 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
20 Aprile 2020 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Una nuova perturbazione (la numero 5 di aprile) si è avvicinata all’Italia con un generale aumento della nuvolosità. Sarà un inizio settimana di maltempo con piogge su molte regioni, localmente anche intense. Questa fase piovosa è accompagnata dall’arrivo di aria più fredda da Est, che causerà anche un brusco calo delle temperature. I valori termici di metà settimana si porteranno vicini alle medie stagionale o leggermente al di sotto. Tra mercoledì e giovedì un’ulteriore circolazione di bassa pressione in arrivo dal Mediterraneo occidentale contribuirà a mantenere condizioni di instabilità, con effetti in termini di precipitazioni al Centro-sud e nelle Isole, dove non si escludono anche fenomeni a carattere di rovescio o temporale. Al Nord ancora possibilità di qualche fenomeno mercoledì all’estremo Nordovest, mentre per giovedì si prospetterebbe una tendenza a maggiori schiarite. Le temperature tenderanno a rialzare giovedì al Nord e venerdì anche in Sardegna e in gran parte del settore peninsulare.

Previsioni meteo per lunedì. Lunedì giornata molto nuvolosa. Al Nord-Ovest, sul Centro, Sardegna, sul Sud peninsulare sono attese molte piogge, localmente anche intense. Venti da est-sudest intorno alla Isole maggiori, mentre sull’alto Adriatico, al Nord e in Toscana si attiveranno venti moderati e più freschi da est-nordest; i mari si presenteranno di conseguenza localmente molto mossi o agitati. Le temperature subiranno un generale e anche piuttosto sensibile calo.

Previsioni meteo per martedì. Martedì prevarranno ancora le nuvole in gran parte d’Italia più compatte tra il Nordovest L’Emilia Romagna la Toscana e il medio Adriatico. Al Sud tempo instabile con locali piogge o rovesci meno probabili sul basso Tirreno e lungo le coste della Sicilia. Al Centro ancora piogge sparse in gran parte del settore che nel pomeriggio tenderanno a concentrarsi sul versante adriatico. Al Nord residue precipitazioni a ridosso dell’Appennino emiliano e romagnolo e delle Alpi centro-occidentali, con limite della neve comunque elevato almeno oltre i 1700-1800 metri, al mattino anche sul basso Piemonte. Temperature in generale calo nelle minime, massime in ulteriore lieve calo tra Toscana, Umbria e Marche.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Meteo, da giovedì 27 migliora per l'espansione dell'anticiclone, ma al Nord non durerà a lungo
Da metà settimana il vortice si allontanerà, permettendo una nuova espansione dell'alta pressione sull'Italia: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno ore 14:27

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154