FacebookInstagramTwitterMessanger

Super Green Pass: da quando in Italia? Cosa prevede? Cosa cambia?

Dal 6 dicembre arriva il Super Green Pass: cosa cambia e cosa prevede per i vaccinati e no vax.
{icon.url}24 Novembre 2021 - ore 19:17 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
24 Novembre 2021 - ore 19:17 Redatto da Redazione Meteo.it

Il Super Green Pass è una delle novità del nuovo decreto approvato dal Consiglio dei Ministri per contrastare la quarta ondata di Covid-19. Cosa è, ma soprattutto cosa prevede la certificazione verde rafforzata? Tra le novità viene inserito l'obbligo vaccinale per determinate categorie di persone, ma anche l'obbligo di green pass per l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici.

Super Green Pass, cos'è e quando in Italia

E' deciso: dal 6 dicembre 2021 fino al 15 gennaio 2022 entra in vigore il Super Green pass in Italia. In vista delle festività natalizie e per scongiurare un lockdown, il Governo Italiano si è riunito per varare il decreto "salva Natale" per affrontare la nuova ondata di contagi da Coronavirus. Con 12mila contagi al giorno e un tasso di positività al 2,2% anche il nostro Paese è entrato nel pieno della quarta ondata Covid-19. Per questo motivo il Governo ha deciso di introdurre un green pass rafforzato che avrà valore in zona bianca, gialla, arancione e rossa con un durata di 9 mesi dall'ultima dose. Il green pass rafforzato sarà necessario per accedere a ristoranti, musei, palestre, piscine, ma anche feste, locali, cinema, eventi e spettacoli di ogni tipo. Per chi non si è vaccinato, dal 6 dicembre potrà ugualmente ottenere il "green pass semplice" con un tampone negativo lasciapassare per strutture alberghiere, spogliatoi per attività sportiva, ma anche trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale.

Tra le novità del decreto "salva Natale" c'è anche l'introduzione dell'obbligo vaccinale a determinate categorie di lavoratori: personale amministrativo in ambito sanitario, insegnanti e personale amministrativo della scuola, ma anche militari, forze di polizia e soccorso pubblico. Nessuna novità per quanto concerne l'utilizzo della mascherina: in zona bianca nessun obbligo in luoghi all'aperto, mentre resta obbligatoria sia all'aperto che al chiuso in zona gialla, arancione e rossa. E' altamente consigliato, anche in zona bianca, di indossarla all'aperto in caso di assembramenti o situazioni a rischio.

Super Green Pass: controlli, tamponi, vaccino under 12 e terza dose

Con l'introduzione del Super Green Pass aumenteranno i controlli. A tre giorni dall'entrata in vigore del decreto legge sono previsti nuovi piani di controlli che coinvolgeranno le forze di polizia. Infine argomento tamponi: la durata è di 72 ore per i molecolari, mentre per i tamponi antigenici è di 48 ore.

In caso di zona arancione le restrizioni non coinvolgeranno le persone in possesso di regolare green pass rafforzato che, ricordiamo, viene dato a chi si è vaccinato oppure è guarito dalla malattia. Chi non si è vaccinato e/o non è guarito dal Covid-19, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 non avrà accesso a cinema, ristoranti al chiuso, palestre, impianti sportivi, teatri e cerimonie. Per recarsi a lavoro, invece, basterà sottoporsi ad un tampone molecolare o antigenico per ricevere il green pass.

Non cambia nulla in caso di zona rossa. Le regole in questo caso restano uguali: vaccinati e non tutti a casa. In zona rossa non è permesso nessuno spostamento e chiusure generalizzate. Infine in tema di vaccino under 12: nessun obbligo di green pass anche quando ci sarà via libera alla somministrazione nella fascia di età di 5-11 anni. Per quanto concerne la terza dose, invece, confermata la somministrazione a 5 mesi dalla seconda come stabilito dalla circolare firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:24
Notizie
TendenzaMeteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Meteo, ponte dell'Immacolata con piogge al Centro-Sud. Possibile neve al Nord
Tra mercoledì 8 e giovedì graduale peggioramento al Nord e sul Tirreno per l’arrivo di una perturbazione che potrebbe portare la neve fino a quote anche basse
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 04 Dicembre ore 03:39

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154