FacebookInstagramXWhatsApp

Storia e tradizioni del Carnevale, come nasce la festa in maschera?

Carnevale: ecco quando è nata la tradizionale festa in maschera, le date, gli appuntamenti e alcune curiosità legate al periodo che precede la Pasqua
Calendario3 Febbraio 2023 - ore 12:33 Redatto da Redazione Meteo.it
Calendario3 Febbraio 2023 - ore 12:33 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Si avvicina la data in cui, in moltissime città italiane, si svolgeranno le varie celebrazioni del Carnevale 2023. Carri allegorici e maschere di ogni tipo sono ormai pronte a sfilare per le vie cittadine sotto una pioggia di coriandoli e stelle filanti. Per le vie vedremo persone che indossano maschere classiche, ma anche costumi più insoliti, perché in fondo Carnevale è un'occasione per celebrare creatività e fantasia. Ma come nasce la festa in maschera? Scopriamolo insieme.

Origini del Carnevale

Il carnevale è una festa antica che ha origine nel Medioevo. Il nome deriva deriva dal latino "carnem levare" e sta a indicare l'usanza di eliminare la carne dalle tavole con la Quaresima che segue subito dopo.  

La festa - diffusa in tutta Europa e nel mondo - è legata alla religione cattolica e rappresenta il momento che precede la Quaresima, un periodo di digiuno e di astinenza in attesa della Pasqua, durante il quale, soprattutto in passato, si evitava di mangiare la carne.

In passato il significato del Carnevale rappresentava il "mondo alla rovescia", un breve periodo nel quale il valore delle gerarchie sociali veniva capovolto e un servo poteva - almeno simbolicamente - diventare padrone, e viceversa.

Carnevale 2023, le date da segnare

Il Carnevale 2023 inizia il 5 febbraio, con la domenica di Settuagesima, che segna l'inizio del cosiddetto Tempo di Settuagesima, o Tempo di Carnevale, e termina il 21 febbraio, con il martedì grasso.

Queste, in sintesi, le date principali dei festeggiamenti del Carnevale 2023:
- 5 febbraio, inizio
- 16 febbraio, giovedì grasso
- 21 febbraio, martedì grasso

Il 22 febbraio sarà invece il mercoledì delle Ceneri, giorno che darà inizio alla Quaresima che ci porterà fino alla Pasqua 2023, che quest'anno cade il 9 aprile.

Il Carnevale in Italia e nel mondo

In Italia il Carnevale viene celebrato in molte città, tra cui Viareggio, Ivrea, e Cento. Il Carnevale di Ivrea è famoso per la tradizionale battaglia delle arance, una gara in cui i partecipanti lanciano arance gli uni contro gli altri lungo le strade cittadine.

Il Carnevale di Viareggio è conosciuto in tutto il mondo per le sue sfilate di carri allegorici, mentre il Carnevale di Cento è noto per le sue tradizionali mascherate di fantasia. Anche la città lagunare celebra la festa in maschera e il Carnevale di Venezia è probabilmente uno dei conosciuti e seguiti. La città si veste a festa per l’occasione, con le piazze piene di spettacoli e musica che fanno da cornice alle gondole decorate che sfilano lungo i canali.

La festa in maschera è celebrata anche in molte altre parti del mondo, come in Germania, dove si svolge il Carnevale di Colonia, e in Belgio, dove si tiene il Carnevale di Binche. E come non citare il Carnevale di Rio? Si svolge ogni anno durante il mese di febbraio e attira in Brasile milioni di visitatori da ogni parte del mondo.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo: caldo non afoso fino a venerdì 26. Poi via alla quinta ondata di calore dell'estate!
    Previsione25 Luglio 2024

    Meteo: caldo non afoso fino a venerdì 26. Poi via alla quinta ondata di calore dell'estate!

    Il caldo si mantiene nella norma, senza afa e umidità, fino a domani (venerdì 26 luglio). Nel weekend via alla quinta ondata di calore.
  • Meteo 25 luglio: caldo non eccessivo, ma non per molto. Le previsioni
    Previsione25 Luglio 2024

    Meteo 25 luglio: caldo non eccessivo, ma non per molto. Le previsioni

    Anche oggi, giovedì 25 luglio e fino a venerdì 26, il caldo rimane nella norma e dunque senza eccessi. Il fine settimana segna un cambiamento.
  • Meteo: tregua dal gran caldo fino a venerdì 26. Poi temperature in rialzo
    Previsione24 Luglio 2024

    Meteo: tregua dal gran caldo fino a venerdì 26. Poi temperature in rialzo

    Il caldo intenso dà tregua al nostro Paese fino a venerdì 26 luglio mentre nel weekend l'alta pressione si farà sentire con temperature in rialzo
  • Meteo: 24 e 25 luglio con caldo nella norma. Dal weekend l'anticiclone alza la voce
    Previsione24 Luglio 2024

    Meteo: 24 e 25 luglio con caldo nella norma. Dal weekend l'anticiclone alza la voce

    Le asciutte correnti di Maestrale sia oggi, 24 luglio che domani 25 tengono lontano il caldo intenso. Nel weekend l'alta pressione si fa sentire.
Ultime newsVedi tutte


Meteo: da domenica 28 luglio nuova ondata di calore! Quanto potrebbe durare?
Tendenza25 Luglio 2024
Meteo: da domenica 28 luglio nuova ondata di calore! Quanto potrebbe durare?
Gli ultimi giorni di luglio saranno caratterizzati da caldo intenso e afa in aumento. Quanto potrebbe durare questa quinta ondata di calore?
Meteo: nel weekend caldo in aumento! La tendenza fino a fine luglio
Tendenza24 Luglio 2024
Meteo: nel weekend caldo in aumento! La tendenza fino a fine luglio
Nel weekend si conferma una rimonta dell'alta pressione con tempo stabile e caldo in aumento, soprattutto da domenica 28 luglio: la tendenza.
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
Tendenza23 Luglio 2024
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
L'alta pressione torna sull'Italia: sole e caldo insisteranno almeno fino alla fine del mese di luglio. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Luglio ore 11:39

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154