FacebookInstagramTwitterMessanger

Stelle cadenti di dicembre 2021: le Geminidi visibili per Santa Lucia, ecco quando

Quando e come ammirare le stelle cadenti di dicembre 2021? Santa Lucia ci regalerà il clou dello spettacolo offerto dalle Geminidi.
{icon.url}10 Dicembre 2021 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
10 Dicembre 2021 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Foto di OpenClipart-Vectors da Pixabay 

Chi ha detto che le stelle cadenti le abbiamo viste solo ad agosto? Vi sono stelle cadenti anche a dicembre 2021. Quali? Le Geminidi. Ecco quando saranno visibili e cosa si dovrà fare per ammirare questo meraviglioso spettacolo offerto dalla natura. Lo sciame meteorico più importante dell’anno - dopo quello delle Perseidi di agosto - che prende il nome dalla costellazione dei Gemelli, sarà visibile tra il 10 e il 15 dicembre 2021, con il picco per Santa Lucia.

Stelle cadenti di dicembre 2021: cosa sono le Geminidi

Naso all'insù per le stelle cadenti di dicembre 2021. Arrivano le Geminidi per lasciarci tutti senza fiato.

Cosa sono le Geminidi? Da dove provengono? Si tratta di detriti provenienti da un asteroide chiamato 3200 Phaethon, che ha un diametro poco superiore ai 5 chilometri e in italiano è stato ribattezzato Fetonte. Tale asteroide è uno dei cosiddetti asteroidi near Earth, ovvero uno di quelli che nel loro moto di rivoluzione attorno al Sole hanno sfiorato l'orbita terrestre.

Possiamo ammirare le Geminidi perché ogni anno, a dicembre, la Terra attraversa la regione di spazio dove si trovano sabbia, polveri e detriti di Fetonte. Sono proprio tali detriti che attraversando l'atmosfera con una velocità di circa 35 chilometri al secondo e si incendiano e ci permettono di rimanere senza fiato nell'osservare il cielo mentre, i più romantici, esprimono un desiderio.

Differentemente da altre stelle cadenti pertanto le Geminidi e le Quandrantidi sono originate dai detriti di un asteroide e non di una cometa. Al contrario delle Geminidi, infatti, le Ursidi - che difficilmente vedremo a fine dicembre a causa del chiarore della Luna - sono originate dalle cometa 1856 Tuttle.

Quando e come vedere le Geminidi a dicembre 2021?

Quando vedere le Geminidi? Queste stelle cadenti di dicembre visitano ogni anno l'emisfero settentrionale tra il 4 e il 20 dicembre.

Il picco di attività massima avverrà tra il 13 e il 14 dicembre 2021 e pare che gli scienziati dell'Osservatorio Astronomico di Lisbona abbiano stimato che lo spettacolo più bello sarà visibile proprio la mattina del 14 alle ore 07:00. Secondo altri, ovvero secondo gli esperti dell’UAI – Unione Astrofili Italiani - il picco si verificherà poco prima dell'amba del giorno di Santa Lucia, ovvero il 13 dicembre 2021. Secondo alcuni studi lo sciame meteorico delle Geminidi ha un’attività massima della durata di molte ore e con due momenti di frequenza. Il primo è più consistente, ma con meteore di luminosità debole. Il secondo, invece, risulta essere meno intenso perché con un minor numero di meteore che però risultano più brillanti.

Tra il 13 e il 14 dicembre 2021 il numero medio stimato per il momento clou dello spettacolo è di circa 150 meteore all'ora. Per questo motivo la pioggia di stelle sarà una delle più intense dell'anno con i detriti dell'asteroide che attraverseranno la nostra atmosfera a 35 chilometri al secondo.

Come ammirare lo spettacolo? Gli esperti consigliano di volgere lo sguardo verso Est, puntando ovvero verso la costellazione dei Gemelli da cui prendono il nome per poi osservando il cielo notturno a Nord Ovest di Castore.

Le condizioni di osservabilità migliorano nella seconda parte della notte se ci si allontana dalla città e si trova un posto completamente buio dal quale poter osservare il cielo senza inquinamento luminoso. Occorre recarsi sul posto almeno mezz'ora o un'ora prima per permettere alla vista di abituarsi alla poca luminosità e di cogliere tutti i più piccoli particolari.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:45
Notizie
TendenzaTendenza meteo: tra venerdì 21 gennaio e sabato 22 torna l'inverno
Tendenza meteo: tra venerdì 21 gennaio e sabato 22 torna l'inverno
L’alta pressione tenderà a ritirarsi e una perturbazione in discesa dal Nord-Atlantico ci attraverserà da nord a sud. L'aria gelida che la segue riporterà l'inverno
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Gennaio ore 10:52

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154