Per l'Epifania possibile calo termico

Venerdì nuvole e poche piogge tra Liguria e Toscana. Aria più fredda dai Balcani da domenica

| Redatto da Simone Abelli

Giovedì 2 gennaio il tempo sarà stabile e soleggiato sulla maggior parte del territorio. L'alta pressione di matrice africana determinerà anche temperature sopra le medie stagionali soprattutto al Centro-nord. 

Le previsioni per le prossime ore

Per l'Epifania possibile calo termico | NEWS METEO.IT

Venerdì al Centro-nord e sulla Sardegna cielo da poco nuvoloso a irregolarmente nuvoloso con nubi a tratti più dense tra Liguria centro-orientale e alta Toscana. Dalla sera tendenza a rasserenamenti a partire dalle regioni di Nordovest. Nella notte locali deboli piogge o pioviggini su Liguria di Levante e alta Toscana. Al Sud e sulla Sicilia tempo in prevalenza soleggiato con velature di passaggio più probabili in serata. Venti moderati di Libeccio sul Mar Ligure, da deboli a moderati nord-occidentali su mare Adriatico, al Sud e sulla Sicilia. Temperature minime in lieve rialzo al Centro-nord massime stazionarie o in lieve flessione al Nord e sulla Toscana, in lieve aumento nel resto del Paese e generalmente al di sopra della norma. Per sabato il tempo sarà soleggiato al Nord, mentre al Centro-sud e Isole transiterà della nuvolosità innocua. Domenica aria più fredda dai Balcani potrebbe arrivre sull'Italia. Le nuvole aumenteranno  sul medio Adriatico e al Sud dove non si escludono locali precipitazioni, nevose oltre i 600- 800 metri sui rilievi del Sud e oltre i 1500 metri nelle zone interne della Sicilia tirrenica. Le temperature saranno destinate a calare. 

Per l'Epifania possibile calo termico | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette