FacebookInstagramTwitterMessanger

Ora solare 2022: quando dovremo spostare le lancette all’indietro. Cosa si sa sull’abolizione?

Quando sposteremo le lancette indietro di un'ora per l'arrivo dell'ora solare 2022? A breve potremo godere di un'ora in più di luce al mattino, ma dovremo fare i conti con un pomeriggio più corto in cui farà buio prima
{icon.url}18 Ottobre 2022 - ore 14:40 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
18 Ottobre 2022 - ore 14:40 Redatto da Redazione Meteo.it

E' in arrivo l'ora solare 2022. Quando dovremo spostare le lancette all’indietro, ma soprattutto cosa si sa sull’abolizione? Ecco tutte le informazioni utili che occorre sapere per il prossimo futuro. A breve, infatti, passeremo dall'ora legale all'ora solare proprio perché il dibattito sulla cancellazione di quest'ultima è ancora totalmente aperto e nessuna decisione ufficiale è stata presa in merito.

Ora solare 2022: ecco quando spostare le lancette

Manca poco al momento in cui dovremo spostare le lancette per l'arrivo dell'ora solare 2022. Nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre 2022, infatti, ci ritroveremo a portare le lancette di sveglie e orologi un'ora indietro passando così dalle 3 alle 2.

Dormiremo un'ora in più, ma perderemo un'ora di luce al pomeriggio visto che ne guadagneremo una al mattino siccome farà chiaro più presto.

Quanto rimarrà in vigore l'ora solare? Più o meno 5 mesi. Il nuovo cambio dell'ora, dalla solare alla legale, avverrà fra sabato 25 e domenica 26 marzo 2023. In quell'occasione sposteremo le lancette avanti di un'ora.

Ora legale vs ora solare: l'annoso dibattito

Da diversi anni ormai si discute, a livello nazionale e internazionale, di mantenere per tutto l'anno l'ora legale e abolire l'ora solare. Secondo un recente studio compiuto da Conflavoro PMI ciò permetterebbe di risparmiare 2,7 miliari di euro l'anno. Oggigiorno, visto la crisi energetica e i forti problemi economici, il dibattito si è acceso sempre di più.

Eppure il dubbio pare amletico. Da tempo i Paesi del Nord dell'Unione Europa hanno avanzato una prima istanza di cancellazione. Quando è accaduto? Tra luglio e agosto 2018. In quell'epoca fu avanzata la proposta di abolizione del cambio dell’ora e quasi 5 milioni di cittadini dell’Unione Europea hanno risposto a una consultazione capeggiati da Polonia e Finlandia. Ad esprimersi a favore fu il 76% dei votanti.

Cosa accadde dopo? L'Ue decise di lasciar le Nazioni libere di prendere la loro decisione, ma alla fine non c'è stato nulla di concreto. Insomma il dibattito sull’abolizione dell’ora solare è tutt’ora in corso.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 00:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154