FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, venerdì 24 marzo debole perturbazione al Nord. Clima molto mite

In arrivo qualche precipitazione per lo più confinata verso la fascia alpina, prealpina e in Liguria. Ventilazione in aumento da sabato e domenica arriva una perturbazione
23 Marzo 2023 - ore 12:43 Redatto da Redazione Meteo.it
23 Marzo 2023 - ore 12:43 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’alta pressione presente sul bacino Mediterraneo assicura condizioni di tempo stabile e clima eccezionalmente mite per il periodo sull’Italia, fino a 6-7 gradi superiori alla norma, con valori tipici della prima metà di maggio. Il Nord tuttavia, risulta marginalmente esposto al passaggio delle code dei sistemi nuvolosi in transito sull’Europa centrale, con condizioni di maggiore variabilità e, da venerdì 24 marzo, con qualche precipitazione per lo più confinata verso la fascia alpina, prealpina e in Liguria.

La ventilazione sarà in aumento già da sabato e poi, tra domenica e martedì, una perturbazione più attiva, a carattere di fronte freddo (la nr. 9 del mese) attraverserà il Paese, portando piogge, temporali e nevicate in Appennino, accompagnato da un’impetuosa corrente di origine artica, responsabile di un marcato calo delle temperature, accentuato dai venti di Tramontana e Maestrale fino a burrascosi. Tra martedì e mercoledì vivremo condizioni climatiche di stampo pienamente invernale.

Le previsioni meteo per venerdì 24 marzo

Al Nord nuvolosità variabile, più estesa e compatta nella seconda parte della giornata, con alcune precipitazioni confinate alla fascia alpina, prealpina e alla Valle d’Aosta, nevose sui rilievi più settentrionali ad alta quota. Qualche locale pioviggine anche sulla Liguria centrale. Cielo irregolarmente nuvoloso sulle regioni tirreniche e in Umbria; sereno o al più velato altrove.

Temperature in contenuta diminuzione su Alpi e Nord-Ovest; in ulteriore lieve aumento sul medio Adriatico, al Sud e sulle Isole dove si potrebbero toccare i 22-23 gradi. Venti meridionali in leggero rinforzo sui mari di ponente e lungo la dorsale appenninica. Mari calmi o poco mossi.

Le previsioni meteo per sabato 25 marzo

Tempo nel complesso abbastanza soleggiato. Si segnala il passaggio di velature e alcuni annuvolamenti a bassa quota su estremo Nord-Est, regioni tirreniche, Umbria. Nubi più dense associate a isolate precipitazioni nelle Alpi di confine, su Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia, nevose a quote elevate.

Temperature massime in ulteriore lieve aumento all’estremo Sud e sulla Sicilia; in lieve calo al Centro-Nord e sulla Sardegna. Venti occidentali in rinforzo sulla maggior parte delle regioni: Libeccio teso nel golfo ligure, di Maestrale sulla Sardegna, a carattere di Föhn nelle Alpi occidentali e in Piemonte. Mari: mossi il Ligure e il medio-alto Tirreno.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 06:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154