FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: venerdì 2 dicembre torna la pioggia. Neve su Alpi e Appennino

La tregua è destinata a terminare già venerdì 2 dicembre con l'arrivo della perturbazione n.1 del mese. Sabato 3 maltempo diffuso: le previsioni meteo
{icon.url}1 Dicembre 2022 - ore 12:04 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
1 Dicembre 2022 - ore 12:04 Redatto da Redazione Meteo.it

Il mese di dicembre e l’inverno meteorologico esordiscono con un miglioramento del tempo, grazie al definitivo allontanamento verso est dell’ultima perturbazione di novembre, responsabile della recente fase di maltempo sulle nostre regioni meridionali. Una tregua destinata a durare molto poco: una nuova perturbazione in risalita dal Mediterraneo sud-occidentale (la prima di dicembre) nella giornata di venerdì 2 raggiungerà le regioni centro-meridionali, con le prime precipitazioni a partire da quelle centrali e dalla Campania.

La sua evoluzione, in termini di traiettoria ed effetti attesi nel corso del fine settimana, resta ancora abbastanza incerta, ma è sempre più probabile il coinvolgimento di quasi tutte le regioni italiane, anche quelle settentrionali, con il ritorno della neve sulle Alpi e sull’Appennino ligure. Le giornate di sabato 3 e domenica 4 saranno inoltre caratterizzate da una nuova intensificazione della ventilazione, in prevalenza meridionale, che favorirà dunque un rialzo delle temperature al Centro-Sud.

Le previsioni meteo per venerdì 2 dicembre

Al Nord cielo molto nuvoloso o coperto con alcune deboli precipitazioni, più probabili tra il nord del Piemonte, il nord e l’est della Lombardia e il Triveneto, nevose sui rispettivi settori alpini e prealpini fin verso 800-1000 m circa. Al Centro-Sud e sulle Isole nuvolosità in rapido aumento nel corso della mattinata, con le ultime schiarite sul medio-basso Adriatico e nei settori ionici.

Dalla tarda mattinata prime piogge su basso Lazio e Campania, in estensione tra pomeriggio e sera al nord della Puglia e a buona parte delle restanti regioni centrali. Temperature massime in lieve calo al Nord, in rialzo al Sud e sulle Isole. Venti di Scirocco in rinforzo su mar Tirreno centro-meridionale, mare di Sardegna e Canali delle Isole.

Le previsioni meteo per sabato 3 dicembre

Su tutte le regioni cielo da nuvoloso a coperto. Precipitazioni sparse, inizialmente più probabili su regioni di Nordovest, Emilia Romagna, regioni centrali, alta Campania, Puglia meridionale e settori ionici. Nella seconda parte della giornata i fenomeni si estenderanno al resto del Nord. Non si escludono temporali lungo il versante tirrenico, su Calabria meridionale e Sicilia orientale. Neve su centro-ovest Alpi e Appennino ligure, entro sera anche sulle Alpi orientali: inizialmente fin verso 800-1000 metri, ma con quota in progressivo rialzo.

Temperature minime in rialzo; massime stazionarie al Nordovest, per lo più in aumento nel resto del Paese. Venti da moderati a forti di Tramontana in Liguria, di Bora sull’alto Adriatico, di Scirocco sui restanti bacini, con raffiche fino a 60-70 Km/h sulla Sicilia. Mari da mossi a molto mossi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:36
Notizie
TendenzaMeteo, dal 10 febbraio torna l'alta pressione: si attenua il freddo
Meteo, dal 10 febbraio torna l'alta pressione: si attenua il freddo
Tra il 10 febbraio e il prossimo weekend alta pressione in rinforzo sull'Italia: fase più stabile e generale aumento delle temperature. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Febbraio ore 02:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154